Altofonte, l'Avis cerca “casa”

Samuele Schirò

Regione

Altofonte, l'Avis cerca “casa”
Dal 2015 i locali in cui si trova adesso non saranno più idonei

Altofonte, l'Avis cerca “casa”

18 Gennaio 2016 - 00:00

L’Avis, Associazione Volontari Italiani Sangue di Altofonte ha di recente organizzato l’annuale riunione dei soci, durante la quale ha evidenziato un problema non di poco conto. I locali in cui opera attualmente, infatti, a partire dal 2015 non saranno più considerati idonei all’attività di donazione del sangue e quindi sarà costretta a cercare un’altra sistemazione.
Le prerogative di idoneità del nuovo locale, ancora in fase di ricerca, richiedono la presenza di almeno 5 vani con due bagni, per garantire un servizio efficiente ed agevole, in più è obbligatoria l’ubicazione a piano terra. Se non si dovesse trovare un luogo adatto (o non si dovesse trovare un accordo sulla quota di affitto), le attività verranno spostate nell’auto emoteca (ovvero il classico camper), che già in passato era stato causa di disagi per la scarsa protezione dalle intemperie e dal caldo estivo.
Se qualcuno volesse proporre un locale adatto alle esigenze sopra descritte, può contattare direttamente l’AVIS di Altofonte nella sua sede attuale di via Vittorio Emanuele oppure alla sua pagina Facebook, http://www.facebook.com/avis.altofonte

Altre notizie su madoniepress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Termini Imerese N. 239/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana

Condirettore Responsabile Michele Ferraro

redazione@madoniepress.it