Amat, ecco i controllori in borghese

Redazione

Palermo

Amat, ecco i controllori in borghese
Nuovo sistema di controllo a bordo degli autobus per scovare i viaggiatori senza biglietto

Amat, ecco i controllori in borghese

18 Gennaio 2016 - 00:00

Il Consiglio d'Amministrazione dell'Amat ha deliberato, nel corso della sua ultima seduta, di autorizzare il personale addetto al controllo dei biglietti ad operare in borghese a bordo dei mezzi al fine di individuare e sanzionare più facilmente coloro che non pagano il biglietto e quindi scoraggiare l'evasione. Secondo le stime dell'azienda, la percentuale di evasione è pari a circa il 50% con un danno economico di 9 milioni di euro annui.
“Si tratta di una somma enorme – spiega il Presidente dell'Amat Giuseppe Modica – che ha un impatto estremamente negativo sulla qualità del servizio, con un circolo vizioso dove l'evasione fa abbassare la qualità e la bassa qualità spinge all'evasione. Così come siamo impegnati ad intervenire sul primo anello della catena per ridare slancio al trasporto pubblico anche con investimenti cospicui e l'acquisto di nuovi mezzi, non possiamo non essere ugualmente determinati ad incidere in modo deciso sul secondo anello, quello appunto dell'evasione”.

Altre notizie su madoniepress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana

Condirettore Responsabile Michele Ferraro

redazione@madoniepress.it