Automobilismo, Carlo Mirici Cappa in finale al Rally Italia Talent

Giuseppe Di Gesù

Sport

Automobilismo, Carlo Mirici Cappa in finale al Rally Italia Talent
Mirici Cappa "già un grande traguardo essere arrivato fino in fondo"

Automobilismo, Carlo Mirici Cappa in finale al Rally Italia Talent

18 Gennaio 2016 - 00:00

Rally Italia Talent, il termitano Carlo Mirici Cappa centra l’accesso alla finale e da venerdì a domenica si giocherà sul circuito di Siena il primo posto.

Già l’hanno scorso era riuscito ad accedere alle fasi della semifinale, non riuscendo però a passare al turno finale.

Ma cos’è il Rally Italia Talent? E’ il sogno per tutti gli appassionati di rally, un vero e proprio talent dedicato ai tanti appassionati di questa disciplina. Il Rally Italia Talent ha infatti come finalità, l’individuazione di talenti da inserire e supportare nell’automobilismo sportivo – settore rally (piloti e navigatori), la promozione del settore rally in generale e l’insegnamento dei principi  fondamentali per l’Educazione alla Sicurezza Stradale.

Quest’anno Carlo Mirici Cappa è riuscito ad avere la meglio su oltre 5000 partecipanti in tutta Italia. Dopo una prima selezione sul circuito di Jesolo, in cui a bordo delle vetture utilizzate quest’anno, delle performanti e potenti Abarth 595 Competizione è riuscito a mettere tutti dietro nelle prove a tempo con lo SKID ed in pista giudicato da piloti professionisti, Mirici Cappa è riuscito a guadagnarsi un posto per le semifinali a Siena. In trenta avevano avuto la possibilità di accedere alle fasi semifinali, e Mirici è riuscito ad entusiasmare gli esaminatori, riuscendo ad ottenere l’accesso alle fasi finali.

Da domani, fino a domenica, saranno in 6 a Siena nella categoria Under 35 a contendersi il primo posto. Per loro, come premio, la possibilità di partecipare a bordo di una R2 ad una gara di campionato Italiano, ma non solo, perché competono anche per la classifica assoluta. In quest’ultimo caso, il premio è ancora più importante, per il primo assoluto, la possibilità di disputare una gara di campionato del mondo.

Si tratta quindi di un vero e proprio talent, che offre la possibilità ai tanti appassionati, di riuscire a coronare il proprio sogno.

“Per me è già un grande traguardo essere arrivato fino in fondo – ha dichiarato Carlo Mirici Cappa – inizialmente, quando ho saputo di essere tra i semi finalisti, ho provato più delusione nel sapere che i miei amici/colleghi non erano passati alla semifinale, che gioia nel sapere di essere convocato. La giornata vissuta a Siena – continua Mirici Cappa – non si scorda facilmente, sotto tanti aspetti: l'avventura, l'amicizia, la passione per il motorsport, la tensione della sfida e l'adrenalina della corsa, è un po’ come accade prima di un Rally o di una gara motoristica, se aggiungiamo anche la grande emozione di essere in macchina con i migliori piloti e navigatori del rallysmo possiamo intuire l'immenso potenziale di queste prove e quello che ha generato. Inoltre, per la semifinale ho avuto l’opportunità di salire in macchina con Piero Longhi, Giandomenico Basso e Andrea Dallavilla e di essere valutato da loro, cosa che non capita certo tutti i giorni. Come dicevo – ha concluso Carlo Mirici Cappa – è per me un grande traguardo essere arrivato in finale e sono certo che ce la metterò tutta.”

Da domani, sul circuito di Siena, prenderanno il via le finali. La prova con lo skid, incubo di tanti non sarà più effettuata. Saranno previste più prove cronometrate, per ciascuno dei 3 giorni della Finale, anche con percorso misto, dove le Abarth 595 Competizione saranno dotate di transponder, in più, è stata aggiunta anche una prova con un simulatore.

 

 

© Riproduzione Riservata

Altre notizie su madoniepress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Termini Imerese N. 239/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana

Condirettore Responsabile Michele Ferraro

redazione@madoniepress.it