Black out Madonie, linee telefoniche in tilt

Redazione

Cronaca

Black out Madonie, linee telefoniche in tilt
Telefoni fissi e cellulari irragiungibili. Salta anche la linea internet

Black out Madonie, linee telefoniche in tilt

18 Gennaio 2016 - 00:00

Aggiornamento delle 11.45: come prevedibile a causare il black out delle linee telefoniche nei paesi delle alte Madonie è stata la stessa frana che ha messo in ginocchio la viabilità siciliana. Lungo la A19, proprio nel tratto interessato dall'enorme movimento franoso viaggiano infatti anche i cavi della fibra ottica che collegano molti comuni madoniti. I cavi sono stati spezzati dalla frana ed al momento ai tecnici della Telecom è impedito l'accesso al tratto da riparare, poiché si trova proprio all'altezza del viadotto che rischia di crollare da un momento all'altro. Non è possibile al momento sapere quando verrà riparato il guasto. (si ringrazia per la gentile collaborazione il collega giornalista Ivan Mocciaro)

 

Piove sul bagnato nelle Madonie. Dopo il crollo del viadotto che ha compromesso la viabilità, creando un danno senza precedenti, da ieri sera sono andate in tilt anche le linee telefoniche. Diversi paesi madoniti come Gangi, Castellana, le Petralie sono sostanzialmente isolati dal resto del mondo: non funzionano le linee fisse, i cellulari rispondono ad intermittenza e solo in alcune zone. Al momento “resistono” solo le utenze 3 e Vodafone. Saltata anche la linea internet e persino i bancomat sono fuori servizio. Stiamo cercando di contattare il servizio di assistenza della Telecom ma al momento è impossibile raggiungerlo. 

Altre notizie su madoniepress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Termini Imerese N. 239/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana

Condirettore Responsabile Michele Ferraro

redazione@madoniepress.it