Brancaccio, terzo raid vandalico al Centro Padre Nostro

Rosangela Scimeca

Palermo

Brancaccio, terzo raid vandalico al Centro Padre Nostro
Lanci di pietre contro le persiane. È la terza volta che la struttura subisce attacchi vandalici

Brancaccio, terzo raid vandalico al Centro Padre Nostro

18 Gennaio 2016 - 00:00

Ennesima incursione notturna al Centro di Accoglienza Padre Nostro Onlus a Brancaccio. Come racconta Maurizio Artale, presidente del Centro: “Un gruppo di ragazzi ha colpito con pietre le persiane del locale sovrastante gli spogliatoi del Centro Polivalente Sportivo, dove risiede un utente del nostro Centro. Abbiamo chiamato la polizia che è intervenuta subito, ma senza riuscire a catturare i colpevoli”. Nello stesso mese di ottobre, sono già stati registrati due atti vandalici. Qualche giorno fa, ignoti avevano già fatto irruzione nel Centro Polivalente Sportivo della Casa di Accoglienza Padre Nostro, mettendo a soqquadro il locale e danneggiandone la caldaia e l’autoclave. Un altro recente episodio ha visto alcuni vandali scassinare il portone del vecchio Mulino del sale di proprietà del Centro, tra via San Ciro e via Conte Federico, dietro la statua di San Gaetano e del Beato Pino Puglisi, proprio dove sorgerà un centro diurno per anziani.

Altre notizie su madoniepress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Termini Imerese N. 239/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana

Condirettore Responsabile Michele Ferraro

redazione@madoniepress.it