Castellammare, cittadinanza onoraria a Sodano, c´è anche il “sì” di “Cambiamenti”

Annalisa Ferrante

Regione

Castellammare, cittadinanza onoraria a Sodano, c´è anche il “sì” di “Cambiamenti”
L´associazione sosterrà la proposta del consigliere Laura Ancona

Castellammare, cittadinanza onoraria a Sodano, c´è anche il “sì” di “Cambiamenti”

18 Gennaio 2016 - 00:00

L’associazione “CambiaMenti”  sostiene la proposta di cittadinanza onoraria al prefetto Fulvio Sodano. Il movimento, rappresentato in consiglio comunale da due esponenti, fa presente che “ritiene doveroso sostenere con convinzione” la proposta del  consigliere di maggioranza Laura  Ancona (Castellamamre democratica unita), “con l’augurio che ad essa aderiscano tutti i cittadini castellammaresi. Riteniamo infatti che il conferimento del titolo di cittadino onorario al prefetto Fulvio Sodano sia un gesto simbolico che intende esprimere gratitudine da parte dei cittadini di Castellammare per il suo operato dei cui benefici godiamo tuttora. Sodano – si legge nella nota diffusa da Cambiamenti – da uomo di Stato ha infatti interpretato con dedizione e rigore morale il ruolo istituzionale di Prefetto da autentico servitore dei cittadini e adoperandosi con tenacia nel contrasto a Cosa Nostra e al malaffare in favore dello sviluppo della parte sana della società trapanese”. Quindi il riferimento alla costituzione di parte civile del comune: “Esprimiamo così la necessità di schierarsi dalla parte giusta ovvero contro le mafie, la corruzione e il malaffare che impoveriscono il nostro territorio e le nostre vite; questo gesto, insieme alle azioni importanti già perpetuate dall'amministrazione Bresciani tra cui si ricordano la costituzione di parte civile del Comune  di Castellammare del Golfo in tutti i processi presenti e futuri contro tutti coloro che arrecano danni al nostro territorio – Cosa Nostra in primis -, sono il segno tangibile della volontà di stare dalla parte degli onesti vale a dire dalla parte giusta. Questa è la scelta che Castellammare ha già fatto”. Quindi il gruppo consiliare CambiaMenti “sosterrà la proposta del consigliere Laura Ancona in consiglio comunale, con l'augurio che l'iter amministrativo si concluda positivamente in tempi brevi”.

Altre notizie su madoniepress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Termini Imerese N. 239/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana

Condirettore Responsabile Michele Ferraro

redazione@madoniepress.it