Chi è Monna Lisa? Il mistero è quasi ad una svolta

Rosario Lo Cicero

Mondo

Chi è Monna Lisa? Il mistero è quasi ad una svolta
La donna ritratta nel dipinto di Leonardo Da vinci non ha mai avuto un´identità certa. Ma adesso è stato autorizzata l´apertura della cripta dove sono contenuti i resti della famiglia

Chi è Monna Lisa? Il mistero è quasi ad una svolta

18 Gennaio 2016 - 00:00

È conosciuto nel mondo come “la Gioconda”, ma all'estero e per gli studiosi d' arte, è “Monna Lisa”, nome che gli diede, nel 1550, Giorgio Vasari. Parliamo dell'opera di Leonardo da Vinci, conservata al “Louvre” di Parigi. Il dipinto ad olio, realizzato nei primi anni del 1500, è senza dubbio del Maestro italiano. La tavola su legno di pioppo delle dimensioni 77 x 53, non risulta firmata, eppure, dagli studi effettuati, risulta essere di Leonardo. Il ritratto della giovane donna, per molti versi enigmatico, vuoi per lo strano sorriso che l'autore le ha regalato, vuoi per lo sguardo di questa che sembra accompagnare le posizioni e le prospettive dell'osservatore, non ha a tutt'oggi una identità certa, anche se gli studi recenti del fiorentino Giuseppe Pallanti, sembrano confermare che la donna, come da testimonianza scritta di Giorgio Vasari, sia realmente esistita. Egli affermò infatti che “Monna Lisa”, altri non era che Lisa Gherardini, seconda consorte del venditore di sete, il ricco commerciante fiorentino, Francesco Del Giocondo. Questo commerciante aveva rapporti molto stretti, sia con Leonardo da Vinci che con la famiglia Medici di Firenze, quindi è molto probabile che la donna ritratta, sia proprio la sua bellissima e fascinosa moglie. Ed è di qualche giorno la notizia che il Comitato che da anni segue le tracce di Lisa, ha ottenuto il permesso di aprire la cripta della Basilica di Santissima Annunziata a Firenze, dove sono conservati i resti di Francesco Del Giocondo e dei figli Piero e Bartolomeo, al fine di poter comparare i loro resti con quelli degli scheletri femminili ritrovati nell'ex Convento Convento di Sant’Orsola, dove si sa di certo che Lisa Gherardini Del Giocondo, venne sepolta. Attendiamo il verdetto degli studiosi per chiudere definitivamente il mistero che ha sempre avvolto l'opera di Leonardo da Vinci.

Altre notizie su madoniepress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana

Condirettore Responsabile Michele Ferraro

redazione@madoniepress.it