Gangi, coltivava droga nel balcone di casa, arrestato dai Carabinieri

Redazione

Cronaca

Gangi, coltivava droga nel balcone di casa, arrestato dai Carabinieri
Le piante erano mimetizzate tra altre specie ornamentali

Gangi, coltivava droga nel balcone di casa, arrestato dai Carabinieri

18 Gennaio 2016 - 00:00

Ancora un arresto dei Carabinieri per stupefacenti, in questo caso a Gangi, dove i Carabinieri della Compagnia di Petralia Sottana hanno arrestato un 31enne del luogo.

Ieri poco dopo le 12, i Carabinieri del Nucleo Operativo di Petralia unitamente ai colleghi della Stazione Carabinieri di Gangi, hanno perquisito l’abitazione di B.P., operaio 31enne del luogo, trovando sul terrazzo dell’abitazione, cinque piante di canapa indiana. Una coltivazione in vaso, dell’altezza di un metro circa, in avanzato stato d’infiorescenza. L’uomo probabilmente pensava di farla franca confondendo le piante di cannabis con altre ornamentali.

Accompagnato in caserma, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria è stato tratto in arresto con l’accusa di produzione e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente sottoposto in regime degli arresti domiciliari in attesa del giudizio direttissimo.

Altre notizie su madoniepress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana

Condirettore Responsabile Michele Ferraro

redazione@madoniepress.it