Gangi, nell’ex Ospedale Civico un albergo a 5 stelle

Redazione

Cronaca

Gangi, nell’ex Ospedale Civico un albergo a 5 stelle
Verrà finanziato dal fondo immobiliare dei Borghi più Belli d’Italia

Gangi, nell’ex Ospedale Civico un albergo a 5 stelle

18 Gennaio 2016 - 00:00

Passo avanti per la realizzazione a Gangi di un resort a 5 stelle luxury, grazie al fondo immobiliare dei Borghi più Belli d’Italia e alla convenzione sottoscritta con la società Borghi Servizi e Ambiente. Il Comune di Gangi è tra i venti preselezionati in tutt’Italia, solo due in Sicilia, l’altro Comune scelto è Novara di Sicilia, che nelle prossime settimane riceverà la visita dei tecnici dell’Oice.

Il fondo immobiliare sarà il soggetto attuatore per la valorizzazione degli immobili scelti nei 20 Comuni associati al Club dei Borghi più Belli d’Italia e le strutture ricettive saranno messe in rete in un circuito turistico nazionale di lusso. Il Comune di Gangi tra gli immobili storici sottoutilizzati per la trasformazione in alberghi/residenze alberghiere di lusso ha conferito al fondo l’ex Ospedale Civico di via Vittorio Emanuele. All’incontro che si è tenuto a Roma martedì scorso all’Enit, l’agenzia nazionale del turismo, hanno partecipato per il Comune madonita, delegati dal sindaco Giuseppe Ferrarello, il presidente del consiglio comunale Francesco Migliazzo e il capogruppo Roberto Domina.

“Il progetto prevede di realizzare un network alberghiero di alto livello – hanno detto Migliazzo e Domina – un’opportunità per il rilancio turistico, la valorizzazione dei luoghi con la creazione di una sorta di brand unico, l’ipotesi della struttura finanziaria del fondo prevede un investimento complessivo di 200 milioni di euro in tutte e 20 le strutture sono previsti investitori istituzionali come la Cassa depositi e prestiti, fondazioni e Acri ma anche investitori privati banche, assicurazioni e fondi, si parla di un ipotesi di investimento di ristrutturazione per ogni singolo albergo di circa 6-7 milioni di euro”. 

Altre notizie su madoniepress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Termini Imerese N. 239/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana

Condirettore Responsabile Michele Ferraro

redazione@madoniepress.it