Gratteri, la morte di Giacomo La Cova, l'autopsia esclude l'avvelenamento

Redazione

Cronaca

Gratteri, la morte di Giacomo La Cova, l'autopsia esclude l'avvelenamento
Forse asfissia od il monossido di carbonio

Gratteri, la morte di Giacomo La Cova, l'autopsia esclude l'avvelenamento

18 Gennaio 2016 - 00:00

È stata eseguito presso il Policlinico universitario di Palermo, al dipartimento medicina legale, l’esame autoptico sul cadavere di Giacomo La Cova, trovato morto a Gratteri nella mattinata di domenica 25 gennaio.

Al momento, non è possibile fornire alcuna valutazione definitiva sull’accaduto, atteso che gli esiti dei test tossicologici non saranno disponibili, se non tra qualche settimana.

Non è comunque emerso alcun elemento che indichi l’ingestione di veleno o sostanze tossiche.

Restano aperte le restanti ipotesi, tra le quali quella di un’intossicazione da monossido di carbonio o morte da confinamento.

Altre notizie su madoniepress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Termini Imerese N. 239/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana

Condirettore Responsabile Michele Ferraro

redazione@madoniepress.it