Le pesche (finte) alla crema di ricotta

Naomi Petta

La Ricetta della Settimana

Le pesche (finte) alla crema di ricotta
In tavola fanno un figurone. Ma della pesca hanno solo la forma. Un dolce eccezionale e facile da preparare

Le pesche (finte) alla crema di ricotta

18 Gennaio 2016 - 00:00

Ecco un altro pezzo della storia culinaria siciliana, le pesche di ricotta. Sono molto più conosciute nella zona del trapanese. Le pesche farcite con crema di ricotta, in realtà sono delle pesche simulate dai maestri pasticcieri siciliani. In realtà sono due piccole brioches, che simulano le vere pesche. La farcitura classica di queste pesche è la crema di ricotta; tuttavia è possibile riempirle con crema pasticcera e ancora con conserva o marmellata.

Ecco quelle alla crema di ricotta.

È un dolce dall’effetto strabiliante perché, a prima vista, sembra di avere davanti delle vere pesche. L’effetto è dovuto innanzitutto dal colore naturale delle brioches, poi dall’alkermes che le inumidisce e infine dallo zucchero semolato che aderendo alla parte umida darà il colore e il caratteristico effetto vellutato di una pesca, abbellita e impreziosita dalle decorazioni che la renderanno ancor di più simile ad una “vera” pesca.

Ingredienti per l’impasto:

100 g di burro

scorza di limone

1 bustina di lievito in polvere

3 uova

175 g di zucchero

latte q.b.

Procedimento:

Impastare gli ingredienti ricavandone poi delle palline da ping pong, metterle ben distanziati fra loro a cuocere per 20- 25 minuti su una placca da forno. Devono restare pallide, ma non molli.

Una volta che le mezze pesche che erano in forno si sono freddate si procede con lo svuotarle mediamente aiutandosi con un cucchiaino, ricavando così dei crateri che poi riempiremo con la ricotta (si può anche fare con nutella, cioccolata o metà e metà o crema pasticcera a seconda dei propri gusti) unendo le due metà delle pesche preparate. Le finte pesche  si passano velocemente in un mix di sciroppo di zucchero e di alchermes e infine si rotolano nello zucchero semolato. Guarnire con foglie alimentari e ciliegina o altro a piacimento.

Per la crema di ricotta:

500 g di ricotta (vaccina o di pecora)

200 g di zucchero

120 g cioccolato fondente

Aroma di vaniglia q.b.

Procedimento:

Unire alla ricotta la vaniglia e lo zucchero e lasciare insaporire per qualche minuto, setacciare per togliere le eventuali impurità e infine aggiungere il cioccolato fondente.

La crema è così pronta per essere usata.

www.zoaleleviedelmistero.it

Altre notizie su madoniepress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana

Condirettore Responsabile Michele Ferraro

redazione@madoniepress.it