Palermo, baby-gang scatenate. Aggrediti due venditori ambulanti

Redazione

Palermo

Palermo, baby-gang scatenate. Aggrediti due venditori ambulanti
Calci e pugni per rubare accessori di telefonia ed altri oggetti. Arrestati un quindicenne e d un diciassettenne

Palermo, baby-gang scatenate. Aggrediti due venditori ambulanti

18 Gennaio 2016 - 00:00

I fatti risalgono a mercoledì pomeriggio intorno alle 18, quando giungeva al 112 la notizia di un’aggressione in via Lincoln ai danni di due cittadini stranieri da parte di un gruppo di ragazzi. Giunta sul posto una gazzella del Nucleo Radiomobile, i militari venivano avvicinati dalle vittime, due venditori ambulanti originari del Bangladesh.

I due, pochi minuti prima, erano stati aggrediti da un gruppo giovani palermitani che, avvicinatisi alle loro bancarelle, si erano impossessati di vari accessori di telefonia ed oggetti vari per poi aggredirli con calci e pugni, dandosi alla fuga in direzione della Stazione Centrale, dando indicazioni somatiche e descrivendo l’abbigliamento indossato, dichiarando contestualmente di essere in grado di riconoscerli.

Un’altra pattuglia del Nucleo Radiomobile, proveniente da corso dei Mille, fermava due giovani corrispondenti alle indicazioni fornite via radio, davanti all’ingresso della Stazione Centrale.

Successivamente le vittime riconoscevano entrambi i giovani fermati dai Carabinieri quali gli autori dell’aggressione avvenuta pochi minuti prima.

I rapinatori accompagnati in caserma venivano identificati in due minorenni palermitani classe 1996 e 1999 che, tratti in arresto con l’accusa di rapina aggravata in concorso, su disposizione dell’Autorità giudiziaria venivano accompagnati presso il centro di prima accoglienza “Malaspina” di Palermo.

Una delle due vittime a seguito delle lesioni patite, veniva soccorso da personale del 118 e trasportato presso il Policlinico, dove veniva riscontrato affetto da “trauma da aggressione” con una prognosi di 7 giorni e dimesso.

Sono in corso indagini dei Carabinieri volte ad identificare gli altri giovani facenti parte della baby gang autrice dell’aggressione.

Altre notizie su madoniepress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Termini Imerese N. 239/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana

Condirettore Responsabile Michele Ferraro

redazione@madoniepress.it