Più frutta nelle bevande analcoliche, salvi gli agrumeti siciliani

Redazione

Italia

Più frutta nelle bevande analcoliche, salvi gli agrumeti siciliani
La Camera approva un decreto con cui innalza la percentuale minima dal 12 al 20 per cento

Più frutta nelle bevande analcoliche, salvi gli agrumeti siciliani

18 Gennaio 2016 - 00:00

La Commissione Agricoltura della Camera ha approvato un emendamento presentato dai deputati Pd, Nicodemo Oliviero e Michele Anzaldi, che innalza dal 12% al 20% la percentuale minima di frutta che deve essere contenuta nelle bevande analcoliche. “Questa – hanno dichiarato il Sindaco Leoluca Orlando e l’Assessore al Verde, Giuseppe Barbera – è certamente una buona notizia per chi ha a cuore l'ambiente e il paesaggio siciliano. I produttori di arance, mandarini e limoni della Sicilia e della Conca d'oro palermitana, potranno meglio e di più vendere i loro frutti salvando così gli agrumeti”.

Altre notizie su madoniepress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Termini Imerese N. 239/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana

Condirettore Responsabile Michele Ferraro

redazione@madoniepress.it