San Mauro: metanizzazione, banda larga e ristrutturazioni. Investimenti per oltre 12 milioni di euro

Redazione

Politica

San Mauro: metanizzazione, banda larga e ristrutturazioni. Investimenti per oltre 12 milioni di euro
L’assessore Nicolosi “un intero paese in cantiere”

San Mauro: metanizzazione, banda larga e ristrutturazioni. Investimenti per oltre 12 milioni di euro

18 Gennaio 2016 - 00:00

Nelle scorse settimane sono stati avviati a San Mauro tre importanti cantieri mentre altri due stanno per partire.

L’ammontare totale di questi lavori raggiungerà la cifra di 12,5 milioni di euro di investimenti.

Già in corso i lavori per la metanizzazione del centro storico: un cantiere da 10,2 milioni di euro finanziato dall’Assessorato Regionale all’Energia. Mentre si stanno per essere completati i lavori per dotare San Mauro della banda larga. Una occasione unica per superare il digital divide rispetto a tanti comuni italiani.

San Mauro infatti, insieme ad altri cinque comuni madoniti (Cefalù, Pollina, Petralia Soprana e Gratteri) sarà tra i primi ad avere la fibra ottica in Sicilia grazie al finanziamento ottenuto dal Ministero dello Sviluppo Economico.

Al via anche i lavori per il completamento del Convento dei Cappuccini che diventerà un albergo a 24 posti letto, finanziato dall’Assessorato ai Beni Culturali con un contributo di 1,2 milioni euro. Il futuro albergo, attraverso un bando pubblico, sarà dato in gestione ad una cooperativa di giovani locali per creare anche dei posti di lavoro.

Nelle prossime settimana partiranno anche i lavori per la mesa in sicurezza della discarica Ramusa (per un totale di 300 mila euro) e il restauro della scuola della borgata di Botindari, con destinazione turistica, grazie ad un finanziamento del Gal Madonie di circa 100 mila euro.

“Nella nostra programmazione, attraverso l’utilizzo dei fondi strutturali europei 2007-2014, – afferma l’assessore alla programmazione Giovanni Nicolosi –  abbiamo cercato di rendere meno isolato, più sicuro con i finanziamenti per la messa in sicurezza di tutte le scuole locali  e più competitivo  anche da un punto di vista turistico San Mauro rispetto agli altri paesi delle Madonie . Abbiamo lavorato per dotare il nostro territorio di alcune infrastrutture (come ad esempio strutture ricettive,  banda larga, metano)  fondamentali per poter iniziare a parlare concretamente di turismo;  infatti se da un punto di vista storico, culturale e  naturalistico San Mauro non è secondo a nessuno, da un punto di vista  dei servizi – continua Nicolosi – paga un grosso ritardo rispetto ai comuni limitrofi che stiamo cercato con questa programmazione di recuperare seppur  in parte, consapevoli che il lavora da fare ancora è tantissimo a partire dalla secolare questione della viabilità provinciale, grosso handicap sia per i residenti che per i turisti che vengono a visitare il paese. Ovviamente – conclude Nicolosi – come amministrazione siamo molto contenti che la partenza di questi lavori sicuramente sta portando una ricaduta occupazionale in paese ed una boccata d’ossigeno in generale  per l’economia locale.”  

Altre notizie su madoniepress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Termini Imerese N. 239/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana

Condirettore Responsabile Michele Ferraro

redazione@madoniepress.it