Santo Stefano di Quisquina, arrivano gli attestati per gli esperti di cerealicoltura meridionale

Redazione

Regione

Santo Stefano di Quisquina, arrivano gli attestati per gli esperti di cerealicoltura meridionale
Domani la cerimonia di consegna presso l'azienda Pietranera

Santo Stefano di Quisquina, arrivano gli attestati per gli esperti di cerealicoltura meridionale

18 Gennaio 2016 - 00:00

Si svolgerà domani, a partire dalle 10,30 la cerimonia di consegna degli attestati del progetto di alta  formazione “Tecnici di ricerca nel settore della cerealicoltura meridionale”, rivolto a dieci diplomati della Calabria, Puglia e della Sicilia. Il corso fa parte del progetto Iscocem, finanziato dal Pon ricerca 2007-2013.

La cerimonia si svolgerà presso l’Azienda Pietranera di Santo Stefano di Quisquina in provincia di Agrigento.

Il corso di formazione è stato organizzato dalla fondazione Angelo e Salvatore Lima Mancuso con l’università degli studi di Palermo ed ha previsto una borsa di studio per i 10 ragazzi che hanno trascorso 1.800 ore tra corsi teorici e pratica sul campo, per ottenere le giuste competenze in un settore, quello della cerealicoltura sempre più in fase di crescita e sviluppo.

Aprirà i lavori Cesare Piacentino, presidente della Fondazione Angelo e Salvatore Lima Mancuso.

A seguire gli interventi di Giuseppe Di Miceli (coordinatore didattico e docente dell’università di Palermo); Amedeo Alpi (esperto scientifico del progetto); Mariella Lo Bello (assessore all’istruzione e della formazione professionale Regione siciliana); Nino Caleca (assessore all’Agricoltura Regione Siciliana); Roberto Lagalla (rettore università di Palermo).

Dopo la consegna degli attestati, una degustazione con i prodotti tipici della Quisquina.

Altre notizie su madoniepress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana

Condirettore Responsabile Michele Ferraro

redazione@madoniepress.it