Sicilia al collasso, boom di disoccupati

Redazione

Regione

Sicilia al collasso, boom di disoccupati
In provincia di Palermo il 16% in più di imprese in liquidazione

Sicilia al collasso, boom di disoccupati

18 Gennaio 2016 - 00:00

Il numero complessivo delle imprese registrate nella provincia di Palermo lo scorso anni e' pari a 97.901 unità con un calo rispetto all'anno precedente del 1,7%, le attive sono 77.584, l '1,9% in meno dell'anno precedente. In crisi i settori da sempre trainanti dell'economia palermitana, il commercio, l'agricoltura, il metalmeccanico, il settore edile e i servizi alle imprese. A Palermo aumentano le imprese in liquidazione rispetto al 2012, sono ben il 16% in più. Sono i numeri della crisi diffusi dalla Cisl di Palermo e Trapani nel corso dell'attivo territoriale dei dirigenti e quadri Rsu e Rsa. “Riguardo i dati dell'occupazione e della disoccupazione in Sicilia si può parlare di vero allarme sociale” afferma la Cisl. La disoccupazione secondo i dati Istat ha raggiunto nell'Isola il 21%, il 20,7 a Palermo. Gli occupati sono il 39,3% in Sicilia, il 37,4 a Palermo che, in quanto capoluogo, gode di un surplus di impieghi pubblici. Ma ad allarmare è soprattutto la disoccupazione giovanile (intesa dai 18 ai 29 anni) salita al 45,5% nei dati regionali, al 44,8 nel capoluogo siciliano. Dato che sale ad oltre il 50% se si guarda agli under 25, il 53,8% in Sicilia, il 53 a Palermo. Il tasso di sopravvivenza delle imprese a Palermo è contenuto, tre quelle attive e classificate nel 2010 sopravvive ancora il 73,4%. Le imprese attive occupano circa 191.746 addetti ma l'occupazione fra queste aziende mostra nel 2013 una diminuzione del 2,3%. A guardare i dati del 2013 a guidare l'economia palermitana e' stato il commercio, il settore con il maggior numero di imprese ma e' anche quello in cui si registrano il maggior numero di cessazioni ben il 39%, segue l'agricoltura con il 15% e le costruzioni con il 10%. L'occupazione fra le imprese ha subito una riduzione del 3,5% rispetto al 2012, soprattutto nel settore agricolo (10%), turistico (-8%). E in questo quadro si inserisce l'aumento al ricorso agli ammortizzatori sociali, lo scorso anno in tutta l'Isola sono stati 11.530 i cassintegrati in più e per metà l'erogazione degli ammortizzatori sociali ha riguardato il territorio di Palermo.

Altre notizie su madoniepress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Termini Imerese N. 239/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana

Condirettore Responsabile Michele Ferraro

redazione@madoniepress.it