Tragedia a Lascari, un uomo muore carbonizzato

Redazione

Cronaca

Tragedia a Lascari, un uomo muore carbonizzato
L'incendio causato da una sigaretta o da alcuni lumini votivi

Tragedia a Lascari, un uomo muore carbonizzato

18 Gennaio 2016 - 00:00

Il cadavere carbonizzato di un senzatetto, il 48enne Antonio Costantino, è stato trovato in un'abitazione abbandonata a Lascari. L'uomo è morto avvolto dalle fiamme di un incendio innescato con molta probabilità da qualche sigaretta (i resti di un mozzicone sono stato trovati accanto al letto) o da alcuni lumini, anch'essi ritrovati nella stanza andata in fiamme, accesi per illuminarla. 

L'uomo non è riuscito nemmeno a tentare la fuga dall'appartamento in fiamme. Con molta probabilità stava dormendo e non ha percepito le prime esalazioni di fumo. L'abitazone era isolata per cui l'incendio è rimasto circoscritto.

Sul caso indagano i carabinieri. I primi ad arrivare sul posto sono stati i vigili del fuoco del distaccamento di Termini Imerese. Durante le operazioni di spegnimento i pompieri hanno fatto la macabra scoperta, per l'uomo ormai non c'era più nulla da fare. Costantino era un uomo che saltuariamente si occupava di piccoli lavoretti domestici nelle case della zona. Sull'incendio indaga anche il nucleo investigativo dei vigili del fuoco.

Altre notizie su madoniepress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Termini Imerese N. 239/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana

Condirettore Responsabile Michele Ferraro

redazione@madoniepress.it