Trazzera di Caltavuturo, la strada è carrabile ma solo a senso unico alternato

Redazione

Cronaca

Trazzera di Caltavuturo, la strada è carrabile ma solo a senso unico alternato
Dopo le polemiche dei giorni scorsi arriva l’ok del Provveditorato alle opere pubbliche

Trazzera di Caltavuturo, la strada è carrabile ma solo a senso unico alternato

18 Gennaio 2016 - 00:00

Ok al transito di autoveicoli nella ormai famosa trazzera di Caltavuturo, quella nata sotto il nome di “strada degli incazzati”, realizzata in pochi giorni dalle ditte locali Li Destri e Guggino e poi finanziata dal Movimento 5 stelle per renderla più adeguata al traffico veicolare.

Nei giorni scorsi si sono scatenate le polemiche, tecnici e politici si sono espressi sulla sicurezza del tratto stradale, contraddistinto da fortissime pendenza.

Adesso arriva la decisione definitiva, affidata all’organi competente, il provveditorato regionale alle opere pubbliche che si è espresso favorevolmente in merito alla transitabilità del tratto ma ha anche posto una forte limitazione: si potrà andare solo a senso unico alternato e a venti chilometri orari. In oltre sarà vietato il transito per le due ruote

Quella che al momento è soltanto una strada per accedere ai fondi agricoli, passerà al fondo demaniale di Caltavuturo che una volta presentato il piano di sicurezza con le raccomandazioni formulate ieri, dovrebbe ricevere l'ok definitivo del Provveditorato. Il sindaco di Caltavuturo, Domenico Giannopolo è soddisfatto: “Per noi è una conquista – afferma in una breve interista su repubblica.it – monitoreremo la strada e prenderemo delle decisioni, un'ipotesi è quella di chiudere la strada per mezza giornata o renderla

Quanto al viadotto Himera il ministro Graziano Delrio, ha risposto al question time alla Camera: “Lavoriamo ogni giorno e ogni ora su questa vicenda dolorosa, abbiamo continui monitoraggi. Il piano prevede ulteriori accelerazioni, i lavori per il ripristino inizieranno i primi giorni di agosto”. Risposta che non ha soddisfatto il deputato di Fi, Stefania Prestigiacomo, firmataria dell’interrogazione rivolta a Del Rio: “Non capisce la gravità della situazione. Quando ho chiesto perché non ha utilizzato l'esercito, mi ha guardato smarrito” ha detto la deputata siracusana, protagonista di una piccola gaffe: ha infatti confuso il tratto stradale Palermo – Catania con la Catania Siracusa. 

(Nella foto tradda da Facebook una recente immagine dei lavori in corso sulla trazzera)

Altre notizie su madoniepress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Termini Imerese N. 239/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana

Condirettore Responsabile Michele Ferraro

redazione@madoniepress.it