Un Abies alba in piazza Politema: così le Madonie augurano buon natale alla città 

Michele Ferraro

Foto del Giorno

Un Abies alba in piazza Politema: così le Madonie augurano buon natale alla città 
L'abete tagliato nell'ambito del progetto di tutela del preziosissimo Abies nebrodensis

Un Abies alba in piazza Politema: così le Madonie augurano buon natale alla città 

18 Gennaio 2016 - 00:00

Ciò che può far male alla montagna può regalare un sorriso in città. Così, per il secondo anno consecutivo, L'Ente Parco delle Madonie, l'Assessorato Regionale allo Sviluppo Rurale e l'assessorato al verde pubblico di Palermo, hanno donato alla principale piazza del capoluogo un magnifico esemplare di Abies alba.

Si tratta di un albero maestoso ed anche molto bello, ma potenzialmente micidiale per un “antico e nobile parente”: l'Abies nebrodensis, rarissima specie di abete indigeno delle Madonie: un relitto dell'ultima galciazione. Praticamente un albero preistorico di cui in tutto il mondo si conservano gli ultimi 30 esemplari: tutti nelle Madonie, in località Madonna dell'Angelo, dove è in corso un preziosissimo lavoro di recupero e ripopolamento di questo particolare esemplare, conosciuto da queste parti con il nome di “arvulu cruci cruci” per la particolare conformazione del fogliame.

Per evitare che il polline dell'abete comune andasse ad “inquinare” il patrimonio genetico custodito dal Vallone Madonna degli Angeli, gli Abies alba circostanti ai pochi esemplari di Abies nebrodensis sono stati rimossi e distribuiti o adottati in altre località siciliane.

Uno di questi magnifici esemplari si può quindi ammirare in questi giorni in Piazza Politeama mentre per vedere da vicino l'Abies nebrodensis bisogna raggiungere le alture che circondano Polizzi Generosa. In questi giorni che ci avvicinano al natale, con le prime spruzzate di neve ad imbiancare le verdi pareti delle Madonie, non ci può essere gita migliore. 

Altre notizie su madoniepress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana

Condirettore Responsabile Michele Ferraro

redazione@madoniepress.it