Zone franche urbane, Confcooperative: “Investimenti importanti per il territorio”

Redazione

Palermo

Zone franche urbane, Confcooperative: “Investimenti importanti per il territorio”
Se ne è parlato al seminario organizzato dalla sezione palermitana di Confcooperative. 9 milioni per Brancaccio ed altrettanti per il Porto

Zone franche urbane, Confcooperative: “Investimenti importanti per il territorio”

18 Gennaio 2016 - 00:00

“Le Zone Franche Urbane sono uno strumento moderno e spendibile, in grado di accompagnare quelle politiche di sostegno alle piccole e medie imprese di cui si avvertiva da tempo la necessità”.

È il parere di Pino Ortolano, presidente di Confcooperative Palermo, dopo il seminario tecnico “ZFU Palermo Brancaccio e ZFU Palermo Porto tra inclusione sociale e sviluppo locale. Agevolazioni fiscali e contributive per le micro e piccole imprese” organizzato a Palermo dallo Sportello “Comunichiamo lo Sviluppo FESR 2007/2013”.

“La cooperazione – aggiunge Ortolano – si candida a valorizzare gli interventi di infrastrutturazione sociale, a completamento del quadro di agevolazioni rivolte le imprese delle aree individuate”.

Grazie al finanziamento delle Zone Franche Urbane (un’esperienza avviata in Francia nel 1996 e oggi attiva in più di 100 quartieri) l’area di Palermo Brancaccio beneficerà di 9,3 milioni, e l’area Palermo Porto di 9,1 milioni di euro.

“Investimenti – conclude Ortolano – destinati a rilanciare lo sviluppo economico e soprattutto a determinare migliori condizioni di coesione sociale“.

Altre notizie su madoniepress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Termini Imerese N. 239/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana

Condirettore Responsabile Michele Ferraro

redazione@madoniepress.it