L’Università e il CUS ricordano Antonio Alfonso: un premio ed una biblioteca porteranno il suo nome

Michele Ferraro

Cronaca

L’Università e il CUS ricordano Antonio Alfonso: un premio ed una biblioteca porteranno il suo nome

L’Università e il CUS ricordano Antonio Alfonso: un premio ed una biblioteca porteranno il suo nome
09 Dicembre 2016 - 13:46

Nelle ultime settimane una serie di eventi sono stati dedicati, prima dal C.U.S. (Centro Universitario Sportivo) e poi dall’Università di Palermo alla memoria di Antonio Alfonso, giovane madonita recentemente scomparso che, nel corso del suo percorso accademico, ha lasciato un segno profondo nell’ambito del movimento studentesco.

A mantenere vivo il suo ricordo al CUS è stato il consigliere Aldo Russo “Ho pensato di ricordare Antonio Alfonso attraverso l’istituzione di un premio a suo nome che è stato consegnato durante le premiazioni delle Olimpiadi Unipa C.S.U. (23 Novembre u.s.); in tal senso ho trovato la massima disponibilità del Rettore, del Presidente del CUS e del Presidente del C.S.U. (Comitato per lo Sport Universitario) Prof. Antonio Palma. Antonio era molto conosciuto nell’ambiente universitario, anche perché presidente di una realtà associativa d’Ateneo, e mi è sembrato giusto ricordarlo in una manifestazione che ha riunito l’intera comunità accademica.”

Nei giorni scorsi un nuovo importante appuntamento dedicato al ricordo di Antonio Alfonso,
Un incontro presso il Dipartimento di Scienze Politiche e relazioni internazionali, con illustri relatori fra cui Alessandro Bellavista, direttore del dipartimento, Claudia Giurintano, coordinatrice del Corso di Studi di Scienze dell’Amministrazione, Marianna Buzzotta, responsabile del Polo bibliotecario Giuridico Economico e Sociale. Sono intervenuti anche Mauro Buscemi, direttore di Sicily Present, Ninni Terminelli, cultore di storia delle dottrine politiche e Rosario Genchi, fondatore dell’A.S.U., associazione della quale Antoino Alfonso è stato presidente.

“Abbiamo organizzato un incontro sui temi a lui più cari – afferma Rosario Genchi – ma il momento più toccante è stato senza dubbio l’intitolazione della biblioteca del dipartimento che da oggi porterà il suo nome”

Altre notizie su madoniepress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana

Condirettore Responsabile Michele Ferraro

redazione@madoniepress.it