Crollo del viadotto Himera, emessi cinque avvisi di garanzia

Redazione

Cronaca

Crollo del viadotto Himera, emessi cinque avvisi di garanzia

Crollo del viadotto Himera, emessi cinque avvisi di garanzia
18 Luglio 2017 - 12:18

Cinque avvisi di garanzia sono stati emanati dalla Procura di Termini Imerese a conclusione delle indagini per il cedimento del viadotto Himera sull’autostrada Palermo-Catania. I soggetti indagati dalla Procura guidata da Alfredo Morvillo sono Calogero Foti, Dirigente Generale del Dipartimento Regionale di Protezione Civile, Calogero Lanza, ex Sindaco del Comune di Caltavuturo, Mariano Sireci, Responsabile di Protezione Civile del Comune di Caltavuturo, Salvatore Muscarella e Giuseppe Siragusa, entrambi dipendenti Anas e preposti alla vigilanza sul viadotto. Tutti, secondo la ricostruzione dei fatti, “pur essendo a conoscenza dell’evoluzione del corpo di frana che si era manifestata, nel periodo tra marzo ed aprile del 2015, sul versante prospiciente l’autostrada A19 Palermo-Catania ricadente nel territorio del Comune di Caltavuturo, non hanno adottato i provvedimenti dovuti, ognuno in relazione alle specifiche competenze”.Inoltre, per cause indipendenti fra loro e nelle rispettive qualità, pur essendo a conoscenza delle gravi condizioni di dissesto del versante prospiciente l’autostrada A19 Palermo –Catania, con le proprie condotte omissive ponevano in pericolo la sicurezza dei pubblici trasporti.

Altre notizie su madoniepress

Autorizzazione del Tribunale di Termini Imerese N. 239/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana

Condirettore Responsabile Michele Ferraro

redazione@madoniepress.it