Cefalù, obbligo di firma giornaliero notificato al sindaco Rosario Lapunzina

Redazione

Cronaca

Cefalù, obbligo di firma giornaliero notificato al sindaco Rosario Lapunzina

Cefalù, obbligo di firma giornaliero notificato al sindaco Rosario Lapunzina
06 Ottobre 2017 - 13:27

Fulmine a ciel sereno per il comune di Cefalù. Al sindaco Rosario Lapunzina, stamattina, è stato notificato l’obbligo di firma giornaliero. Lo ha fatto sapere lo stesso primo cittadino attraverso la sua pagina Facebook. “Ritengo doveroso – si legge nel suo post – nei riguardi dei Cittadini di Cefalù e dell’opinione pubblica in genere, dare personalmente conto di un provvedimento adottato nei miei confronti dal Gip di Termini Imerese notificatomi stamattina, dalla Polizia di Stato, presso cui mi viene imposto l’obbligo di firma giornaliero”.

Al sindaco viene contestato di non avere assunto iniziative nei confronti di un dipendente comunale, a sua volta accusato di appropriazione indebita. “Inoltre – aggiunge Lapunzina – mi viene contestato di aver fatto un uso non consentito della autovettura di proprietà del Comune. Sono perfettamente consapevole del fatto che un amministratore pubblico è, più di ogni altro, soggetto all’azione di accertamento da parte della Magistratura, a cui, con assoluta serenità, velata, lo ammetto, da un pizzico di amarezza, sono pronto a fornire ogni giustificazione ed ogni contributo, idonei ad accertare la verità e dimostrare la linearità della mia condotta”.

Altre notizie su madoniepress

Autorizzazione del Tribunale di Termini Imerese N. 239/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana

Condirettore Responsabile Michele Ferraro

redazione@madoniepress.it