Cefalù, apre ufficialmente la nuova caserma dei Vigili del Fuoco

Redazione

Cronaca

Cefalù, apre ufficialmente la nuova caserma dei Vigili del Fuoco

Cefalù, apre ufficialmente la nuova caserma dei Vigili del Fuoco
25 Novembre 2017 - 16:40

E’ stato inaugurato a Cefalù il nuovo distaccamento dei Vigili del Fuoco. Il sindaco Rosario Lapunzina, che ha tagliato il nastro della nuova caserma ha iniziato il suo discorso ricordando il dramma degli incendi che hanno sconvolto il comprensorio il 16 giugno del 2016. “Oggi è un sogno che diventa realtà”, ha detto il Primo Cittadino. Sulla realizzazione della caserma si sono sempre “affollate” tante nubi, ma invece, “siamo qui ad inaugurare un presidio dello Stato a garanzia della sicurezza dei cittadini di Cefalù e di tutti i comuni che rientrano nell’area di pertinenza – ha detto Lapunzina – Un distaccamento che, sebbene viene inaugurato oggi è attivo da alcuni mesi, durante i quali ha realizzato numerosi interventi di ogni genere contribuendo a salvare vite umane. In questo momento solenne che sarà ricordato come una delle migliori pagine della storia recente della nostra città, mi sia consentito rivolgere, a nome di tutti i cittadini di Cefalù , il plauso e il sincero ringraziamento al Ministero degli Interni e al signor Sottosegretario, per il proficuo lavoro svolto per consentire la realizzazione dell’opera e per fornire di adeguata dotazione organica il Distaccamento. Un grazie di cuore va, anche, per la loro abnegazione al Dirigente del Dipartimento Nazionale Vigili del Fuoco, all’attuale Comandante Provinciale Boscaino, al suo predecessore Vallefuoco. Il grazie sincero e profondo di tutta la città va, soprattutto, agli uomini e alle donne dei Vigili del Fuoco che ho imparato a conoscere grazie all’apertura di questo Distaccamento e, ancor prima, in virtù dei tragici incendi del 2012, del 2016 e degli episodi incendiari registrati la scorsa estate”.

Intanto, a proposito degli incendi del 2016, ancora oggi 4 nuclei familiari sono ospitati in case prese in affitto dal Comune: “Auspico – ha detto il sindaco – che il nuovo governo regionale ci aiuti a porre fine alle numerose questioni irrisolte, dando loro un aiuto concreto per ricostruire le abitazioni perdute”.

Altre notizie su madoniepress

Autorizzazione del Tribunale di Termini Imerese N. 239/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana

Condirettore Responsabile Michele Ferraro

redazione@madoniepress.it