Cefalù, la “Notte bianca del liceo Classico” dell’istituto Mandralisca

Redazione

Cronaca

Cefalù, la “Notte bianca del liceo Classico” dell’istituto Mandralisca

Cefalù, la “Notte bianca del liceo Classico” dell’istituto Mandralisca
05 Gennaio 2018 - 18:00

Anche il liceo Mandralisca di Cefalù parteciperà alla IV edizione della “Notte Nazionale del Liceo Classico”, una notte bianca di eventi, nata da un’idea di Rocco Schembra, docente di latino e greco del liceo Gulli e Pennisi di Acireale.

La manifestazione che si terrà il prossimo 12 gennaio dalle 18 alle 24, dedicata a tutti gli amanti della cultura classica, vedrà coinvolti, per questa quarta edizione, oltre 400 licei su tutto il territorio nazionale. Nelle sei ore dedicate all’iniziativa, si potrà assistere a letture recitate di poesie e di passi in prosa, incontri con autori, presentazioni di libri, esperimenti scientifici. Il filo conduttore di tutte le attività proposte dello storico liceo Mandralisca sarà il valore intramontabile della formazione classica, che i promotori dell’evento hanno voluto stigmatizzare nell’ossimoro “La postmodernità del Classico”: lo scopo sotteso alle varie proposte di intrattenimento è far riscoprire la vitalità e l’imperituro valore del patrimonio culturale ereditato dai Greci e dai Romani, e, conseguentemente, esaltare il valore formativo ed educativo degli studi classici.

La Notte bianca di quest’anno sarà arricchita da tante gradevoli novità, la più sostanziale delle quali è senza dubbio la location: l’amministrazione comunale, che ha patrocinato la manifestazione, ha concesso per la seconda parte della serata (dalle 22 alle 24 circa) il Teatro Comunale, che consentirà agli allievi e agli ospiti di esibirsi in modo più consono alla qualità delle loro performance. Pertanto, intorno alle 21,30, dopo una lunga serie di attività culturali, ubicate nella sede del Liceo, in via Pintorno, ed un piccolo rinfresco, curato dall’Ipsseoa del Mandralisca, ci si sposterà verso il Teatro Comunale, dove dalle ore 22 avranno luogo esibizioni di alta qualità, frutto di un lungo ma piacevole lavoro di preparazione da parte degli allievi. La manifestazione si concluderà alle 24 con la lettura in contemporanea nazionale dello Pseudomerico Inno a Selene.

Nella foto (di Carlo Antonio Biondo) da sinistra: assessore Enzo Garbo, dirigente Francesco Di Maio, professoressa Cinzia Maglio.

Altre notizie su madoniepress

Autorizzazione del Tribunale di Termini Imerese N. 239/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana

Condirettore Responsabile Michele Ferraro

redazione@madoniepress.it