Rinuncia anche Rachele Cunsolo: Alimena, Blufi e Bompietro senza pediatra

Redazione

Cronaca

Rinuncia anche Rachele Cunsolo: Alimena, Blufi e Bompietro senza pediatra

Rinuncia anche Rachele Cunsolo: Alimena, Blufi e Bompietro senza pediatra
05 Febbraio 2018 - 20:03

Ha resistito appena una settimana la pediatra Rachele Cunsolo che, lo scorso 28 gennaio, rispondendo alla chiamata dell’Asp di Palermo, aveva accettato l’incarico di svolgere il servizio pediatrico per i comuni di Alimena, Blufi e Bompietro. Oggi il direttore del distretto sanitario di Petralia Sottana Gianfranco Licciardi, con una nota trasmessa ai vertici dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Palermo, ha comunicato che anche la Cunsolo ha deciso di fare le valigie ed abbandonare il posto accettato solo la settimana scorsa. Ci avevano sperato e poi ci avevano creduto le mamme dei tre comuni madoniti, finalmente anche loro potevano avere una pediatra che si occupasse dei loro bambini. Ma la gioia è durata ben poco. La pediatra ragusana Rachele Cunsolo, che per altro vanta origini alimenesi, avrebbe dovuto iniziare il servizio il prossimo il 12 febbraio, ma ieri c’ha ripensato, lasciando ancora una volta vacante la sede. I vertici dell’Asp di Palermo, con in prima linea Antonio Candela fanno sapere che sono già a lavoro per trovare una possibile soluzione ad una vicenda complicata e paradossale. L’intera graduatoria regionale è stata consultata, decine e decine di pediatri chiamati a prendere servizio, ma nessuno – tranne la Cunsolo – aveva dato disponibilità. Ora che anche la Cunsolo ha rinunciato L’Asp di Palermo, in stretta collaborazione con il distretto sanitario di Petralia, sta studiando un modo per garantire il servizio, ma occorrerà tempo.

 

Altre notizie su madoniepress

Autorizzazione del Tribunale di Termini Imerese N. 239/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana

Condirettore Responsabile Michele Ferraro

redazione@madoniepress.it