VillaMafalda, innovazione e tecnologie ortopediche

Redazione

Italia

VillaMafalda, innovazione e tecnologie ortopediche

VillaMafalda, innovazione e tecnologie ortopediche
20 Giugno 2018 - 08:58

Continua la lotta della sanità siciliana contro le malattie ortopediche. Questo genere di patologie colpisce una grossa fetta della popolazione dell’Isola, con il 75% della popolazione femminile più anziana che soffre di osteoporosi. Per questo motivo le asl e le cliniche siciliane sponsorizzano e organizzano diversi convegni e iniziative per incentivare screening diagnostici gratuiti. Molto importante, insieme alla prevenzione, è anche il tema dell’innovazione, su cui molti specialisti sembrano contare, grazie ai moderni ritrovati della tecnologia per affrontare al meglio questo genere di problematiche. L’attenzione per l’high tech dedicato alla medicina è infatti un approccio che sempre più case di cura, anche a livello nazionale, decidono di intraprendere. Esemplare è il caso di Villa Mafalda in Roma, clinica che ha da tempo intuito le ottime potenzialità della rivoluzione tecnologica che ha investito la medicina moderna.

Nel campo dell’ortopedia, questo sviluppo è stato notato soprattutto nel campo dello screening a immagini, una tecnica di monitoraggio che secondo le recensioni ha raggiunto livelli di precisione e velocità estremamente alti. La clinica Villa Mafalda specifica come le tecnologie di diagnostica per immagini vedano ormai l’applicazione in tantissime branche mediche e risultino sempre meno invasive grazie alla possibilità di ridurre al minimo le radiazioni pur mantenendo un’accuratezza notevole.

Recensioni Villa Mafalda sulle protesi moderne

Recensioni positive anche per quanto riguarda lo sviluppo di protesi all’avanguardia, un aspetto che ha rivoluzionato l’approccio della medicina e permesso a tantissimi pazienti di ritrovare una vita normale anche dopo traumi di una certa entità. La creazione di supporti e protesi ha infatti guadagnato molto dalle innovazioni che la robotica moderna ha fornito agli ortopedici, con arti ed esoscheletri di altissima qualità, ma non solo. Dall’oculistica, le recensioni parlano di occhi bionici e retine artificiali capaci di restituire la vista grazie all’utilizzo di nanotecnologie informatiche impiantate nell’occhio. L’esperienza di AktiVision, sezione oculistica di VillaMafalda, conferma il grande aiuto che l’high tech ha potuto dare agli specialisti del settore. Il sito di AktiVision (www.aktivision.it) sottolinea soprattutto l’utilizzo di laser e tecniche di screening avanzate, utili sia per l’impianto delle protesi ma anche per interventi di natura diversa.

Lo sviluppo di protesi moderne e l’utilizzo di sistemi di screening precisi e a minima invasività non sono stati gli unici oggetti di dibattito nel mondo dell’accademia regionale. La comunità scientifica ha infatti espresso opinioni e commenti positivi anche nei confronti della chirurgia ortopedica, in seguito ai recenti successi delle cliniche del messinese nelle operazioni alla spina dorsale. Un risultato che avvalora l’opinione della casa di cura Villa Mafalda, che ha spesso sottolineato come la chirurgia possa ambire a un futuro positivo, grazie alle tecnologie sempre più avanzate e alla capacità dei medici di operare al meglio.

Villa Mafalda opinioni e commenti sulla prevenzione ortopedica

villa mafalda roma recensioniSia le cliniche che le recensioni dei ricercatori sono comunque concordi nell’indicare la prevenzione come la via più consigliata per evitare complicazioni future. Stile di vita e dieta ricoprono dunque un’importanza fondamentale nel mantenere un organismo in salute. Villa Mafalda consiglia anche di non sottovalutare l’insorgere di sintomi particolari che potrebbero indicare la presenza di problematiche più impattanti. Un classico esempio è quello del formicolio alla mano, spesso indice di tunnel carpale, ma anche di artrosi o artrite reumatoide.

Apertura all’high tech e corretta informazione sui sintomi e sullo stile di vita più corretto, sono quindi le facce di una stessa medaglia. L’ortopedia siciliana continua a puntare sull’innovazione per modernizzare il suo approccio alla terapia e offrire ai pazienti un servizio sanitario di prim’ordine. Una strategia che inizia già a dare i suoi frutti e che potrebbe rappresentare un esempio virtuoso per le altre regioni dello Stivale.

Altre notizie su madoniepress

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana

Condirettore Responsabile Michele Ferraro

redazione@madoniepress.it