Castelbuono, il sindaco incontra le cooperative che si occupano dei migranti

Redazione

Cronaca

Castelbuono, il sindaco incontra le cooperative che si occupano dei migranti

Castelbuono, il sindaco incontra le cooperative che si occupano dei migranti
22 Giugno 2018 - 12:42

Nei giorni scorsi l’amministrazione comunale di Castelbuono ha convocato un incontro con le due Cooperative Sociali che ospitano i ragazzi immigrati, la Cooperativa “Aquilone” con presidente Gianclelia Cucco, e la Cooperativa “P. Massimo G.ppe Barreca” con presidente Concetta Battaglia. L’incontro nasce dalla volontà dell’Amministrazione Comunale di dare pieno sostegno alle due cooperative che ospitano i minori non accompagnati e le donne con bambini in tenera età. In questa occasione l’Amministrazione ha incontrato gli ospiti delle due Cooperative arrivati a Castelbuono. E’ stato un modo per far sentire la vicinanza di una comunità che comprende i drammi che loro stanno vivendo e che è disponibile all’accoglienza e all’integrazione, ma nel contempo, chiede a loro, che provengono da altre culture e da altre tradizioni, il rispetto della nostra democrazia repubblicana e delle norme che regolano la vita sociale delle nostre comunità.

Durante il confronto è stato ribadito più volte con enfasi, sia dai due presidenti che dal Sindaco, l’apertura ad iniziare un percorso di integrazione lavorativa e sociale degli ospiti delle due cooperative, infatti, apprezzando l’impegno di alcuni imprenditori locali che hanno avviato un percorso di integrazione, l’obiettivo è quello di dare un futuro lavorativo e stabile a questi nostri “fratelli” che vengono da territori pieni di violenze ed atrocità. Il Sindaco, appprezzando gli interventi di due presidenti ha raccomandato a tutti di continuare a costruire momenti di dialogo, confronto e progettazione collettiva per far sì che nessuno si senta straniero, ospite bensì, cittadino di un mondo globale. A tal proposito il Sindaco ha dato la massima disponibilità affinchè gli uffici comunali dei Servizi Sociali, siano a disposizione per costruire percorsi virtuosi.

Altre notizie su madoniepress

Autorizzazione del Tribunale di Termini Imerese N. 239/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana

Condirettore Responsabile Michele Ferraro

redazione@madoniepress.it