A Piano Battaglia tornano le mountain bike: a luglio il Rally/Enduro

Redazione

Sport

A Piano Battaglia tornano le mountain bike: a luglio il Rally/Enduro

A Piano Battaglia tornano le mountain bike: a luglio il Rally/Enduro
27 Giugno 2018 - 17:57

Sulla scia del successo ottenuto nella prima edizione del 2016, dopo una pausa nel 2017 dovuta a motivi tecnici,
la Asd Piano Battaglia Bike park, società sportiva Coni ed affiliata alla Acsi ciclismo con lo scopo di promuovere lo sport della mountain bike sul territorio di Piano Battaglia e delle alte Madonie, organizza nei giorni 7 e 8 luglio la gara “2° Rally/Enduro E- Mtb Piano Battaglia”. La gara sarà patrocinata dal Comune di Petralia Sottana.e dalla Città Metropolitana di Palermo.

La gara utilizzerà la formula innovativa del Rally , che prevede percorsi di trasferimento a tempo determinato e
Prove Speciali a tempo cronometrato sia in salita che in discesa e quest’anno sarà riservata esclusivamente alle
E-MTB e cioè alle mountain bike assistite da motori elettrici di max 250 W di potenza e distacco dell’assistenza a
25 chilometri orari come da norme vigenti. La gara si svilupperà su un percorso “all mountain” di circa 27 chilometri in totale tra strade bianche e sentieri “single track” dove si svilupperanno le tre prove speciali ( 3 + 8 +3,5 chilometri), per circa 15 chilometri totali.

Da circa metà altezza del Monte Mufara sede degli impianti di risalita, si scenderà sulla prima prova speciale che
attraverso il valico di Portella Arena, porterà fino a Piano Trifoglio e poi su una tappa di trasferimento in
salita sino a Monte Cervi dove si effettuerà la seconda Prova speciale di tipo XC con un doppio giro di 4 chilometri. Quindi si ritornerà in trasferimento a Piano Battaglia dove partirà la terza Prova speciale, la cui prima parte in discesa enduristica sarà seguita da uno stretto e ripido sentiero in salita sulle pendici di Monte Carbonara. In base al numero degli iscritti sarà anche presente una categoria Rally/promo che effettuerà un percorso
ridotto che prevede due tappe di trasferimento e la sola Prova speciale numero 2.

Sarà infine possibile la partecipazione in categoria cicloturistica aperta sia alle bici normali che assistite che
potranno effettuare insieme ad i concorrenti solo le tappe di trasferimento. I partecipanti si potranno avvalere della ricettività del locale Rifugio Cai Giuliano Marini che garantirà l’ospitalità dei concorrenti e delle loro famiglie per tutto il weekend e che offrirà ad i concorrenti un pasta party alla fine della gara. Presso il Rifugio Marini sarà anche  basato il centro organizzativo nonché il Bike Village, la Segreteria Gara, l’officina ed il deposito bici dei concorrenti. Il Bike Village sarà composto da una serie di gazebi espositivi disposti nell’atrio antistante il Rifugio Marini , dove
sia le ditte attinenti il settore del ciclismo sia altre di settori diversi potranno richiedere uno spazio espositivo, a
partire dal mattino di sabato 7 Luglio e fino al pomeriggio di Domenica 8 Luglio.

Altre notizie su madoniepress

Autorizzazione del Tribunale di Termini Imerese N. 239/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana

Condirettore Responsabile Michele Ferraro

redazione@madoniepress.it