San Mauro, una targa per ricordare il poeta e scrittore Michelangelo Crisafi

Redazione

Cronaca

San Mauro, una targa per ricordare il poeta e scrittore Michelangelo Crisafi

San Mauro, una targa per ricordare il poeta e scrittore Michelangelo Crisafi
06 Luglio 2018 - 11:37

Una targa è stata scoperta sulla facciata della casa natale di Michelangelo Crisafi, in arte Germoglino Saggio, a San Mauro Castelverde, per ricordare il poeta, lo scrittore “generoso e nostalgico, esule negli Stati Uniti, che diede grande lustro alla terra di San Mauro Castelverde”. La manifestazione, promossa dal sindaco Giuseppe Minutilla, si è tenuta nella sala consiliare del comune madonita. Per l’occasione sono venuti dall’America i nipoti Sue e Viki Pilling con i figli, e da Cefalù e Palermo i numerosi parenti. Alla commemorazione sono tra gli altri intervenuti, oltre al Sindaco Minutilla, Gino Crisafi, nonché Roberto Turriti, Paolo Poliziotto, Nunzio Prestigiacomo, Toni Franco e Domenica Barbera, i nipoti, mentre alcune poesie sono state lette da Matteo Mazzola e Cettina Turrisi.

Lo scrittore e poeta, prima della sua morte avvenuta nel maggio 1972, aveva regalato alla biblioteca del Comune diversi poemetti da lui scritti come Calotta, Riflessioni, la canzone della vendetta, Storia romana degli imperatori e Re che hanno regnato a Roma. Michelangelo Crisafi era nato a San Mauro Castelverde il 27 gennaio del 1893. La sua vita fu densa di sacrifici e di straordinario impegno. Frequentò la scuola serale per conseguire la terza elementare e tutte le sere per recarsi a scuola percorreva a piedi la trazzera che da contrada Karsa porta a San Mauro Castelverde per poi scendere la notte dopo le lezioni. Trasferitosi negli Stati Uniti, riprese lo studio, lavorò come muratore ma trovò il tempo per dedicarsi alla poesia che aveva come tema anche il suo paese natio. Suoi componimenti furono pubblicati anche su riviste letterarie di Università americane e su giornali italiani.

targa-michelangelo-crisafi-2

Altre notizie su madoniepress

Autorizzazione del Tribunale di Termini Imerese N. 239/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana

Condirettore Responsabile Michele Ferraro

redazione@madoniepress.it