Calcio, a Gangi una sola squadra: in panchina Perricone. il Geraci scommette su Zanghì

Michele Ferraro

Sport

Calcio, a Gangi una sola squadra: in panchina Perricone. il Geraci scommette su Zanghì

Calcio, a Gangi una sola squadra: in panchina Perricone. il Geraci scommette su Zanghì

Non è stato per nulla facile, c’è voluta perseveranza ed anche una buona dose di pazienza da parte di tutti, in particolare da parte dell’amministrazione comunale di Gangi che da diversi anni perseguiva l’obiettivo di unire in un unica realtà le tre società calcistiche locali, l’Atletico Gangi, società esclusivamente dedita al calcio giovanile, l’Asd Città di Gangi guidata da Rosario Duca ed il Gangi Calcio di Domenico Scavuzzo che, negli ultimi anni, avevano dato vita ad un crescendo competitivo che, se da un lato ha acceso la passione di tifosi ed appassionati d’altro canto ha prodotto non poche divisioni ed anche momenti di alta tensione.  Alla fine però, dopo i tentativi vani degli anni scorsi, questa volta il dato è tratto: nasce l’ASD Gangi, nuova ed unica società calcistica gangitana che sarà presieduta da Giuseppe Catania. Scelto anche il nuovo allenatore, sarà Christian Perricone che accoglie con entusiasmo il nuovo incarico: “anni fa, quando allenavo i Delfini, società del quartiere palermitano di Vergine Maria che militava in promozione, sentivo parlare uno dei miei ragazzi, Carmelo Di Grazia, con grande entusiasmo della realtà calcistica di Gangi. La definiva una piazza unica. Così mi sono incuriosito ed ho iniziato a seguire questa realtà che ha fatto la storia del calcio dilettantistico siciliano. Sono venuto diverse volte ad assistere a delle partite al Raimondi di Gangi ed ogni volta rimanevo affascinato dal colpo d’occhio delle tribune, sempre piene. Roba che di questi tempi non si vede neanche in serie C”. La società con il nuovo mister sono già a lavoro per allestire la nuova rosa che vestirà la storica maglia biancorossa (la seconda maglia riprenderà il giallorosso che in questi anni ha accompagnato l’Asd Città di Gangi). Si attingerà a piene mani fra i talenti locali senza rinunciare a mettere a segno qualche colpo di mercato per rendere competitiva la nuova squadra che disputerà il campionato di Promozione.

Per il suo debutto in Eccellenza invece il Geraci si affiderà a Tommaso Zanghì, proveniente dal Viagrande dopo le esperienze come secondo di Salvo Ricca ad Acireale e Castelbuono. Smantellata la squadra dello scorso anno, tutti via i messinesi tranne Fagone per il quale sono ancora in corso le trattative. Per non far rimpiangere Venuti e compagni il nuovo tecnico poterà con se un gruppo di 4 o 5 giocatori del Catanese. Via anche Santo Salerno, il capocannoniere dello scorso campionato di promozione pare sia vicino a firmare con un’altra società.

 

Altre notizie su madoniepress

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana

Condirettore Responsabile Michele Ferraro

redazione@madoniepress.it