Cefalù per il decoro e la pulizia delle spiagge: niente bottiglie di vetro né tende

Redazione

Cronaca

Cefalù per il decoro e la pulizia delle spiagge: niente bottiglie di vetro né tende

Cefalù per il decoro e la pulizia delle spiagge: niente bottiglie di vetro né tende
14 Agosto 2018 - 11:01

Brezza marina, musica da vivo, panorama mozzafiato, ma anche rispetto delle spiagge. Sarà questo il ferragosto di Cefalù, che si prepara a vivere due giorni di spensieratezza a due passi dal mare. E proprio il mare, che sarà il palcoscenico naturale degli spettacoli della notte del 14, è al centro dell’ordinanza pubblica predisposta dal primo cittadino Rosario Lapunzina, che stabilisce delle misure straordinarie a tutela della pubblica incolumità e del decoro nelle spiagge e nel territorio del comune.

“Si tratta di un’ordinanza che vuole mantenere il decoro e la pulizia nelle nostre coste – spiega il sindaco – evitando che si trasformino in discariche o dormitori a cielo aperto. Vogliamo prevenire fenomeni di disordine urbano, e sporcizie nelle aree pubbliche e nelle spiagge, dove spesso si trovano vetri frantumati. Ci aspettiamo, come ogni anno, la presenza di tantissimi turisti, ed è nel loro rispetto, come in quello dei cittadini cefaludesi, che desideriamo che il litorale venga mantenuto pulito, non solo in questi due giorni dell’anno, ma sempre”.

L’ordinanza stabilisce che dal 14 al 31 agosto, nella fascia oraria che va dalle 21 alle 7, è vietata ogni tipo di vendita per asporto, sia in forma fissa che ambulante, di bevande alcoliche contenute in bottiglie di vetro, compreso il loro consumo o possesso sia in aree pubbliche, che spiagge, con esclusione del consumo all’interno dei pubblici esercizi autorizzati. Da mezzanotte alle 24, del periodo compreso sempre tra il 14 agosto e il 31 agosto, non sarà possibile fare camping in spiaggia né accendere fuochi. Infine, per consentire la pulizia delle spiagge, asciugamani, sedie ed altro, dovranno essere rimosse dalle 5 alle 7, con esclusione degli stabilimenti balneari e delle altre strutture autorizzate. Chi non rispetterà le seguenti ordinanze sarà punito con una sanzione amministrativa pecuniaria che va da 100 a 500 euro.

“Divertirsi sì, ma con testa e rispetto – commenta l’assessore al Turismo Eventi e Attività Produttive, Simone Lazzara – vogliamo che Cefalù diventi sempre più simile alle grandi capitali d’Europa. Chi viene a trovarci, deve avere il desiderio di ritornare. Ecco perché quest’ordinanza, non vuole porre limiti ai bagnanti, ma permettere di vivere in modo più “ligio” il nostro mare e tutta la città di Cefalù”. Numerosi gli ospiti che animeranno la vigilia di ferragosto. Start a partire dalle 21 sul lungomare Giardina, con i dj di Radio One Live, Joe Schiera e Andrea Area con “Hip hop Zone” e “Sabù Alaimo” che si esibirà in un omaggio significativo a Paolo Borsellino, con il suo singolo “Sicilia Innocente”. Poi ancora “Musique du Role” e uno spettacolo di percussioni a cura del “Percussion Ensembe” del Conservatorio Bellini di Palermo. Per ferragosto si cambia scenario ma rimane invariata la qualità. La musica sarà ancora protagonista con la “Old Town Music -Music in Lounge” spettacolo musicale Di Leonforte con Lo Chiano duo, in scena a partire dalle 21:30 in piazza Garibaldi. Rock e adrenalina saranno invece, le due parole d’ordine per lo spettacolo di piazza Sant’Ambrogio in programma alle 22 nell’omonima frazione, che vedrà sul palco il concerto della “Tribute U2- Riccardo Simoncelli and Escape”.

Altre notizie su madoniepress

Autorizzazione del Tribunale di Termini Imerese N. 239/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana

Condirettore Responsabile Michele Ferraro

redazione@madoniepress.it