Scavi a Caltavuturo, emergono nuove tracce della città bizantina

Redazione

Cronaca

Scavi a Caltavuturo, emergono nuove tracce della città bizantina

Scavi a Caltavuturo, emergono nuove tracce della città bizantina
03 Ottobre 2018 - 18:50

Numerose cripte con resti umani sono state rinvenute intorno alla vecchia chiesa di San Bartolomeo. Si continua a scavare a Caltavuturo, nell’area archeologica di Terravecchia, con ogni probabilità sede dell’insediamento bizantino dell’antica cittadina. I risultati dei lavori condotti negli ultimi due anni verranno presentati martedì 9 novembre a Palermo, a Palazzo Ajutamicristo, dalla sopraintendente Lina Bellanca e da Stefano Vassallo, dirigente responsabile dell’unità operativa Beni Archeologici. Gli scavi sono stati condotti da Rosa Maria Cucco, Filippo Ianni, Gabriele Lauria, Angelo Barba, Roberto Miccichè e Filippo Pisciotta con l’aiuto dei ragazzi del Servizio Civile Nazionale di Caltavuturo. Dai risultati delle ricerche si spera di tracciare un quadro sulla popolazione dell’antica Caltavuturo, dall’insediamento fino al suo abbandono, avvenuto intorno al XVIII secolo.

Altre notizie su madoniepress

Autorizzazione del Tribunale di Termini Imerese N. 239/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana

Condirettore Responsabile Michele Ferraro

redazione@madoniepress.it