Basket, Serie B: l’orgoglio non basta a Palermo, la Viola vince 72-82

Redazione

Italia

Basket, Serie B: l’orgoglio non basta a Palermo, la Viola vince 72-82

Basket, Serie B: l’orgoglio non basta a Palermo, la Viola vince 72-82
02 Novembre 2018 - 09:26

Il Green Basket Palermo sapeva benissimo prima del match che per trionfare in una sfida come quella contro la Viola Reggio Calabria sarebbe stata necessaria la classica partita perfetta. Zero errori e anche qualche giornata no degli avversari. Così, purtroppo, non è stato e il pronostico è stato rispettato in pieno. D’altronde, la Viola Reggio Calabria si è presentata al PalaMangano come una delle squadre più attrezzate di tutto il girone, mentre Palermo era reduce dal cambio di coach che, ovviamente, un po’ di scorie poteva portare.

Basket, serie B: l’esperienza della Viola ha la meglio

Il nuovo allenatore Priulla, alla vigilia del match, aveva chiesto ai suoi di combattere e mettere sul parquet tutta la rabbia possibile. Ovviamente, considerando che di fronte c’era la Viola Reggio Calabria, il risultato finale non rispecchia pienamente l’andamento del match, che è scivolato via sui binari dell’equilibrio per diverso tempo. Come detto, i primi tre parziali sono stati un vero e proprio botta e risposta, che non ha visto nessuna delle due squadre riuscire ad avere la meglio. Solamente nell’ultimo quarto la maggiore qualità ed esperienza degli ospiti si è fatta sentire, portando la Viola al successo finale 72-82.

Palermo ha un approccio al match decisamente efficace e grintoso e, in effetti, anche la Viola ne rimane un po’ sbalordita. Fal, Paunovic con una schiacciata in contropiede e una tripla di Svoboda mandano su di giri tutto il palazzetto e trascinano sul +7, il Green, 14-7 al 5’. Reggio Calabria, ovviamente, non ha la minima intenzione di fare da vittima sacrificale e si sveglia in men che non si dica. Nobile e Carnovali trovano la via del canestro con maggiore frequenza, soprattutto dalla lunga. Al 10’ il tabellone recita 26-23, un punteggio piuttosto alto.

Svoboda uno dei migliori per Palermo

Svoboda è sempre trascinante per Palermo, mentre Nobile e Paesano non fanno altro che canestro: la Viola riesce a mettere finalmente il naso avanti, 29-30. La partita ormai si gioca sui nervi, con le due squadre che si rispondono da una pare all’altra, anche se inevitabilmente le percentuali sono destinate a calare notevolmente. Agbogan dalla panchina fa malissimo a Palermo: infatti, in pochi minuti riesce a mettere insieme un buon parziale che trascina gli ospiti sul +5, 39-44 al 20’. Per Palermo, invece, il black-out in fase offensiva è quasi completo, a parte un bel canestro in semi-gancio di Paunovic (13 punti addirittura nel solo primo tempo).

Tornati in campo dagli spogliatoi, la sinfonia sembra essere sempre la stessa. Palermo non riesce a mettere insieme una continuità a livello offensivo e Reggio Calabria cresce di tono, acquisendo sempre maggiore confidenza e consapevolezza. Addirittura, grazie ai dardi di Fallucca e Agbogan, riesce a sconfinare oltre le dieci lunghezze di vantaggio, sul 39-57, con un parziale aperto di 13-0. Palermo reagisce con Dal Maso e Venturelli, ma serve solo ad accorciare sul 51-61 al 30’.

L’ultimo intenso ed emozionante parziale

Ed effettivamente lo spazio e i margini per poter fare qualcosa di buono nell’ultimo quarto ci sarebbero ancora, ma dall’altra parte c’è una Viola più che mai esperta ed organizzata. E per Palermo provare a rientrare diventa veramente un’impresa titanica. Giancarli e Dal Maso ci provano con maggiore convinzione dalla lunga, ma è Carnovali a placare gli entusiasmi dei padroni di casa e a riallungare per la Viola. A tre minuti dalla fine il punteggio recita 68-75, ma prima l’antisportivo a Venturelli e poi l’espulsione di coach Priulla permettono alla Viola di scavare il solco definitivo e mettere in cassaforte altri due punti in campionato. Finisce 72-82. Avete mai messo in conta, però, una resistenza del genere di Palermo? Se pensate di essere in grado di azzeccare qualsiasi tipo di pronostico, allora dovreste farvi un giro su Online Casino Netbet, in cui troverete tantissime scommesse possibili sul mondo della palla a spicchi.

Altre notizie su madoniepress

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana

Condirettore Responsabile Michele Ferraro

redazione@madoniepress.it