Un “Dolce Natale” a Petralia Soprana: nel Borgo il meglio della pasticceria siciliana

Redazione

Cronaca

Un “Dolce Natale” a Petralia Soprana: nel Borgo il meglio della pasticceria siciliana

Un “Dolce Natale” a Petralia Soprana: nel Borgo il meglio della pasticceria siciliana
12 Dicembre 2018 - 16:55

Si inizia già respirare aria natalizia a Petralia Soprana. Dopo i fasti per l’elezione a Borgo più bello d’Italia, la cittadina madonita è già pronta per un nuovo evento. L’appuntamento è per il prossimo weekend (sabato 15 e domenica 16 dicembre) e questa volta ad essere protagonista sarà il dolce. La manifestazione, fortemente voluta dall’amministrazione comunale guidata da Pietro Macaluso, si chiama “Dolce Natale a Petralia Soprana”. In questi due giorni, il Borgo dei Borghi ospiterà le eccellenze della pasticceria siciliana che lavoreranno per deliziare i tanti visitatori che invaderanno le stradine del centro storico che si “vestirà” a festa.

Il programma è fitto di appuntamenti. Non mancheranno spettacoli, animazioni, mostre, attività per bambini, musica, sfilate, mercatini, show cooking, degustazioni, visite guidate e tanto altro. “Dolce Natale a Petralia Soprana”prevede anche diversi appuntamenti con le tradizioni e il folclore. E’ possibile anche ammirare il Presepe d’Incanto che ha aperto i battenti il giorno dell’Immacolata con grande successo. A fare da cornice all’evento ci sono anche i mercatini di natale che oltre a creare una suggestiva atmosfera offrono la possibilità di acquistare i prodotti dell’artigianato locale e madonita. Sarà possibile scoprire anche le bellezze artistiche del borgo, le chiese e gli scorci di un paese antico che trasmette al visitatore la propria storia scritta nelle pietre.

Da questo balcone più alto della provincia di Palermo (Petralia Soprana è posta a 1.144 metri di altitudine) sarà possibile ammirare panorami stupendi e quasi tutta la Sicilia. Dall’Etna (Ct) a monte Cuccio (Pa) passando da Enna e Caltanissetta è un vero spettacolo di colori così come sarà uno spettacolo scoprire ed assaggiare i prodotti magistralmente esposti e sistemati nelle capannine che rendono il paese da fiaba.

Non mancheranno i prodotti locali da forno che saranno messi in mostra dal panificio di Calogero Agliata che produce panettoni, biscotti e tanti prodotti come i “Biscotti alla Cannella” che hanno già ottenuto la denominazione comunale Deco, la stessa certificazione che ha avuto il caseificio Pardor per la “Caciotta Madonita” che per l’occasione farà assaggiare anche l’ottima ricotta e tanti altri prodotti caseari prodotti dall’azienda madonita. Il visitatore si potrà deliziare anche con gli insaccati realizzati con carne a “Km zero” della macelleria di Liborio Albanese che, da padre in figlio, tramanda ricette e saper fare così come il panificio La Spiga che proporrà dolci da forno realizzati secondo ricette tradizionali che esaltano al palato i sapori di una volta. L’amante del torrone avrà una ghiotta occasione perché oltre ad assaggiare i prodotti dell’antico torronificio delle Madonie potrà anche vedere come saranno realizzati nello show cooking di Filippa Milazzo. Per completare il giro tra dolci di ogni genere la visita non si può non concludere con un bel caffe o un drink proposto dal bar Alpascià e dallo storico negozio di alimentari Federico presente alle porte del paese. Tra le pasticcerie presenti ci sarà anche la Lipani’s Café che anche un punto di ritrovo per i giovani. Di passaggio, lungo la via Medici che collega la piazza del Popolo alla chiesa Madre, l’opportunità di mangiare seduti a tavola è offerta dalla trattoria La Rosa nel Borgo che propone ottimi piatti tradizionali e pizze gustose e particolari. Sarà una due giorni da non perdere. Una opportunità per chi vuole stare a contatto con la natura del Parco delle Madonie e con il silenzio che rigenera il corpo e l’anima, per chi vuole riflettere sul vero significato del Natale, per chi ama la montagna, il mangiare bene e lo stare assieme.

La festa quindi continua a Petralia Soprana che con le proprie strutture ricettive è pronta ad accogliere tutti, i tanti che sceglieranno di passare nel paese il weekend ed anche chi opterà solamente per l’assaggio dello sfoglio del bar Aspromonte o del caffè presso il bar della piazzetta di Antonio La Placa o quello di Lombardo dove si può anche mangiare presso il ristorante Lu Carmè nella piazza del Popolo. Di piazza in piazza si arriva a quella di San Michele dove si trova la rinomata trattoria da Salvatore. Se oltre alla gola si vuole anche mantenere il ricordo della visita a Petralia Soprana Concetta Vaccarella, lungo il corso Umberto, propone i propri articoli da regalo. Per non perdere l’opportunità di gustare dell’ottima carne a km zero basta fare una puntata a Verdi, piccola frazione di Petralia Sopra, dove è presente l’azienda agricola Agro-Verdi che alleva i propri animali in una stupenda e incontaminata zona delle montagne madonite.

“l manifestazione Dolce Natale a Petralia Soprana – afferma il sindaco Pietro Macaluso – vuole essere un valore aggiunto alla vista del nostro paese che in questo weekend si arricchisce di un evento particolare. Il Natale è sinonimo di dolci e quindi non poteva mancare l’opportunità di poter abbinare alle bellezze artistiche di Petralia Soprana i prodotti dolciari tradizionali locali che sono una prelibatezza. Il nostro Borgo vuole essere vivace e sempre in festa, pronto ad accogliere con simpatia tutti coloro che ci raggiungeranno”. La manifestazione è organizzata dalla Pro Loco e dall’Amministrazione Comunale in collaborazione con l’Associazione Culturale Promomadonie.

Altre notizie su madoniepress

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana

Condirettore Responsabile Michele Ferraro

redazione@madoniepress.it