Il fascino di Petralia Soprana nel video del regista madonita Ivan D’Ignoti

Redazione

Cronaca

Il fascino di Petralia Soprana nel video del regista madonita Ivan D’Ignoti

Il fascino di Petralia Soprana nel video del regista madonita Ivan D’Ignoti
28 Dicembre 2018 - 11:46

Petralia Soprana affascina. Il Paese più bello d’Italia ha inebriato anche il regista madonita Ivan D’Ignoti che, ritornato nella sua terra per le feste natalizie, ha voluto rendere merito alla bellezza di Petralia Soprana con un suo video girato nei ritagli di tempo. Le riprese sono state eseguite durante le ore dell’alba e del tramonto, due momenti della giornata preferiti del regista che ultimamente ha curato la regia degli scherzi del programma televisivo Scherzi a Parte su Canale 5 ed ha viaggiato per il mondo e per l’Italia.

Ad Ivan D’Ignoti sono arrivati i complimenti del sindaco di Petralia Soprana Pietro Macaluso che ha ringraziato il regista per avere contribuito alla valorizzazione del paese. Abbiamo incontrato Ivan D’Ignoti per una breve intervista.

Com’è nata l’idea di realizzare questo video con e per il Borgo di Petralia Soprana?
“L’idea è nata pochi giorni fa dopo che Rai 3 il “Kilimangiaro” ha eletto Petralia Soprana come borgo più bello in Italia. Ero tornato da poco nella mia terra, in Sicilia, per una pausa dopo il progetto di Scherzi a Parte. Non potevo perdermi l’occasione di fare qualche scatto. Poi quando mi sono trovato a percorrere le vie e viuzze del centro storico mi è venuta l’idea di fare conoscere la bellezza di Petralia Soprana attraverso i social che oggi sono diventati il mezzo di comunicazione più diretto e quotidiano per tutti, giovani e meno giovani. Mi sono rivolto al sindaco Pietro Macaluso che insieme a tutta la comunità ha accettato a braccia aperte la mia idea. Grazie all’aiuto di tutta Petralia Soprana sono riuscito a realizzare uno spot breve e fresco diretto a tutti coloro che amano i viaggi e la bellezza”.

Ci può raccontare qualche aneddoto successo durante le riprese?
“Vari i momenti e le sensazioni particolari anche perché ho scelto di girare il video durante le ore dell’alba e del tramonto. Il borgo prendeva vita col sorgere del sole che pian piano illuminava di arancio il volto dello Zù Nino, seduto sul muretto della piazza, che accompagnava Pina a comprare il pane per poi risedersi sullo stesso muretto fino al calar del sole che offre colori spettacolari a tutti coloro che si riuniscono per fotografarli dal belvedere. L’aneddoto più carino è sicuramente quello legato alla signora che abita in una casa che si affaccia sulla piazza del Popolo. Quando ha saputo del progetto che stavo realizzando mi ha fatto entrare a casa sua e salire fino al suo terrazzo che, come dice lei, ha la migliore vista su tutto il paese. Ci ha tenuto che io realizzassi da lì alcune riprese precisandomi che sono stato l’unico ad avere quest’onore. In cambio le ho proposto di partecipare come comparsa al video e lei per tutta risposta mi ha riempito di baci e di biscotti”.

Petralia Soprana è veramente il Borgo più bello d’Italia?
“Petralia Soprana è arroccata su una parete di roccia calcarea ed è il paese più alto di tutte le Madonie. Apre la vista su quarantamila ettari di natura incontaminata a quasi 1150 metri sul livello del mare. Questa è solo l’immagine esterna del paese che è un vero e proprio scrigno di bellezza. Al suo interno varie chiese tra cui quella dedicata ai Santi Pietro e Paolo. Per capire e respirare l’atmosfera che trasmette bisogna per forza visitarla… la vera grande bellezza di questo borgo sono le persone che lo abitano”.

Lei ha viaggiato tanto grazie al tuo lavoro, perché un viaggiatore dovrebbe passare proprio dalla tua Sicilia?
“La collaborazione con Swiss mi ha permesso di volare a Miami, tuffarmi nel mare di Santo Domingo, camminare per le strade di Bangkok, ma quando vedo posti come questo mi rendo conto che a volte non ci accorgiamo di quanto sia incredibile il nostro paese. I giovani fanno dei viaggi costosi in giro per il mondo e li capisco, sono esperienze da vivere… ma a volte è meglio fermarsi ad osservare quello che abbiamo vicino e Petralia Soprana è un perfetto esempio di qualcosa di prezioso che abbiamo proprio sotto il naso”.

Altre notizie su madoniepress

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana

Condirettore Responsabile Michele Ferraro

redazione@madoniepress.it