Il mondo della scuola madonita piange la morte di Pina Oddo

Mirella Mascellino

Cronaca

Il mondo della scuola madonita piange la morte di Pina Oddo

Il mondo della scuola madonita piange la morte di Pina Oddo

La sera del 31 dicembre è morta prematuramente Pina Oddo. Originaria di Alimena, viveva a Petralia Soprana col marito, Nicola Iuppa e le due figlie, Francesca ed Alessandra. Si trovava a Modena, dove si era recata con la famiglia per trascorrere le festività con i fratelli e i nipoti. Un infarto fulminante l’ha strappata alla vita e agli affetti. Una morte prematura ed improvvisa che ha gettato nello sconforto, non solo la sua famiglia, ma la comunità madonita e scolastica. Avrebbe compiuto 57 anni a marzo prossimo.

Pina era una persona meravigliosa, senza retorica. Brillante, solare, determinata, generosa, umile, disponibile e sempre attenta al prossimo. Una vera eccellenza, fin dai tempi della scuola. È diventata una grande professionista, docente di Lingua e Letteratura inglese. Pina ha sempre insegnato con la mente e col cuore, spendendosi con passione e professionalità per la scuola e per gli alunni, dando sempre il meglio di se stessa. In tanti oggi la piangono, sia tra il corpo docente che tra le varie generazioni di studenti e studentesse.

Dopo avere prestato servizio, per molti anni alla scuola secondaria di primo grado, in vari paesi delle alte Madonie, da qualche anno era passata alla secondaria di secondo grado, all’Istituto Superiore Domina, prima a Polizzi Generosa e da quest’anno al Liceo delle Scienze umane di Petralia Sottana. I funerali si terranno oggi, a Petralia Soprana, alle ore 14,30, nella Chiesa del San Salvatore. Dopo la celebrazione della messa, Pina farà ritorno ad Alimena, il suo paese natale, dove sarà seppellita nella tomba di famiglia.

Altre notizie su madoniepress

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana

Condirettore Responsabile Michele Ferraro

redazione@madoniepress.it