Al Castello 362 mila per l’adeguamento degli impianti tecnologici

Redazione

Cronaca - CASTELBUONO

Al Castello 362 mila per l’adeguamento degli impianti tecnologici
Il progetto prevede l’adeguamento dell’impianto elettrico ed antincendio

Al Castello 362 mila per l’adeguamento degli impianti tecnologici

21 Marzo 2019 - 14:06

Oltre 362 mila euro saranno destinati all’adeguamento degli impianti tecnologici del castello di Castelbuono. Lo ha fatto sapere l’Assessore comunale ai Lavori Pubblici, Annamaria Mazzola. Il comune madonita, infatti, risulta inserito nell’Elenco degli interventi finanziabili da parte dell’Assessorato delle Infrastrutture e della Mobilità,
con il progetto esecutivo per il Castello.

Dopo 10 anni dal conferimento dell’incarico, nel 2008 e dopo nell’ottobre 2018 aver aggiornato il progetto ed acquisiti i pareri, è stata inoltrata la richiesta di finanziamento partecipando al “Bando pubblico per la predisposizione di un programma Regionale di finanziamento al fine di favorire gli interventi diretti a tutelare l’ambiente e i beni culturali, per la realizzazione di infrastrutture per l’accrescimento dei livelli di sicurezza, per il risanamento dei centri storici e la prevenzione del rischio idrogeologico, a valere sulle risorse Fsc, nei comuni della regione siciliana”.

Il progetto prevede essenzialmente l’adeguamento dell’impianto elettrico ed antincendio dei locali del Castello comunale, essendo realizzati non conformemente alle norme in materia. “L’obiettivo raggiunto è stato una delle mie priorità – dice l’assessore e vicensindaco Mazzola – Ritengo che la salvaguardia del patrimonio artistico e culturale costituisce un valore importante per la ricostruzione dell’identità storica di una comunità come Castelbuono, che ha sempre creduto nel valore simbolico, sacro e affettivo di questo luogo,  espressione della sensibilità di un popolo che in esso si identifica”.

Altre notizie su madoniepress

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana

Condirettore Responsabile Michele Ferraro

redazione@madoniepress.it