Il Città di Petralia Soprana vola in Prima Categoria (VIDEO)

Michele Ferraro

Senza categoria

Il Città di Petralia Soprana vola in Prima Categoria (VIDEO)
I ragazzi di mister Mocciaro vincono la finale play off contro il Petralia Sottana

Il Città di Petralia Soprana vola in Prima Categoria (VIDEO)

29 Aprile 2019 - 01:41

FINALE PLAY OFF SECONDA CATEGORIA GIRONE G

 

Asd Città di Petralia Soprana – Polisportiva Città di Petralia Sottana 2-1

Marcatori: 12′ Minthè, 55′ Scarnici, 62′ Patti

Città di Petralia Soprana: Agozzino, Cono, Malang, Messina, Fiorentino (70′ Lo Dico), Scarnici (86′ Gulino),  Minthe (76′ Di Nolfo), Sabatino (80′ Macaluso Ale.) , Lo Cicero, Castrogiovanni, Storiale. A disp.: Corradino, Restivo, D’Alberti, Macaluso Ang., Scavuzzo. All.: Mocciaro P.

Città di Petralia Sottana: Puglisi, Eda, Di Venuta (65′ Scialabba), Scavuzzo (15′ Scancarello), Minneci C., Farinella (30′ Minneci U.) (76′ Farinella L.), Ventimiglia, Flauto, Profita, Patti, Li Sacchi. A disp.: Di Prima, Farinella M.,  Macaluso, Scavuzzo F., Minneci G. All.: Scavuzzo G.

Arbitro: Bonasera di Enna

Espulsi: Li Sacchi e Castrogiovanni

Cornice di pubblico delle grandi occasioni al Comunale di Petralia Soprana per il derby più importante della storia calcistica delle Petralie. In 90′ Asd Città di Petralia Soprana e Polisportiva Città di Petralia Sottana si giocavano un’intera stagione, concentrando gli sforzi di un anno, comunque da incorniciare, nella finale play off del girone G di seconda categoria. Al Petralia Soprana di mister Pietro Mocciaro sarebbe bastato anche un pareggio ma la squadra locale è andata oltre, vincendo per 2-1 l’ultima e più importante partita di una stagione avvincente, condotta per lungo tempo in cima alla classifica, poi conquistata dal Cerda. Anche la compagine di mister Gabriele Scavuzzo ha condotto una stagione di alto livello, raggiungendo l’obiettivo che il tecnico gangitano si era posto fin dall’inizio del campionato: i play off.

Spalti gremiti con centinaia di sportivi provenienti da tutte le alte madonie, attirati dalla curiosità di un così particolare derby giocato a viso aperto dalle due squadre. Nessuno dei 22 giocatori in campo si è risparmiato, prova ne siano gli infortuni muscolari occorsi nel primo tempo a Matteo Scavuzzo e Stefano Farinella, una tegola non da poco per Gabriele Scavuzzo che è dovuto correre ai ripari, con due sostituzioni nella prima mezz’ora della partita.

Ad andare in vantaggio è stato il Soprana al 12′ del primo tempo, con un bel diagonale di Minthe, servito da Scarnici. I padroni di casa per poco non raddoppiano con il colpo di testa di Castrogiovanni, provvidenziale la deviazione al volo di Ventimiglia a portiere battuto. Sul finire del primo tempo il Sottana sfiora il pareggio con un fenomenale calcio di punizione di Patti che si stampa sul palo interno ed esce.

Nella ripresa i ragazzi di Pietro Mocciaro vanno sul 2-0 con un gran tiro di prima intenzione di Scarnici che batte Puglisi. I giallorossi non ci stanno e reagiscono aggrappandosi al talento di Patti. E’ suo il gol della speranza, e che gol! Un bolide da 25 metri e da posizione defilate che in diagonale gonfia la rete riaccendendo la grinta degli ospiti. La partita è vivace: prima di essere sostituito Minthe prova di nuovo a superare Puglisi ma l’estremo difensore fa buona guardia. L’ultima grande occasione per pareggiare capita a Ventimiglia che dentro l’area trova le deviazione vincente ma Agozzino salva il risultato.

Al termine dei 5 minuti di recupero concessi da Bonasera grande festa per il Petralia Soprana che, grazie al miracolo targato Pietro Mocciaro, torna in prima categoria.

Altre notizie su madoniepress

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana

Condirettore Responsabile Michele Ferraro

redazione@madoniepress.it