Una “nazionale” con i migliori giocatori delle Basse Madonie: non è più utopia

Redazione

Sport - Calcio

Una “nazionale” con i migliori giocatori delle Basse Madonie: non è più utopia
Primo passo l'affiliazione della società presso la Figc Lega Nazionale Dilettanti Sicilia

Una “nazionale” con i migliori giocatori delle Basse Madonie: non è più utopia

14 Giugno 2019 - 11:12

Ieri, al “Mareluna Village” di Campofelice, si è tenuta una riunione programmatica dell’accademia Basse Madonie. Qui prende il via la prima fase del progetto  che, fino a qualche anno fa, era ritenuto utopistico. L’Accademia, infatti, darà mandato, a coloro che ne hanno incarico, di affiliare la società presso la Figc Lega Nazionale Dilettanti Sicilia, con lo scopo di iscrivere una squadra che raggruppi i giovani più talentuosi del comprensorio madonita, una sorta di “Nazionale” delle Basse Madonie.

L’ambizioso progetto, va a collocarsi in una serie di eventi già intrapresi dall’accademia, nel corso di questi anni.
Scopi prioritari sono, la valorizzazione dei giovani atleti e l’aggregazione delle società del comprensorio, per dare le giuste opportunità ad un territorio, molto spesso mortificato. Così il presidente Fabio Capuana: “Si concretizza qualcosa che sembrava impossibile. Molte società, che da diverso tempo fanno parte di questo Consorzio calcistico, hanno stabilito di fare il salto di qualità- ha detto – Per il nostro territorio e per i nostri ragazzi è un’opportunità incredibile. Un impegno che abbiamo l’obbligo di portare avanti con serietà e abnegazione in nome delle nostre Madonie. Una svolta epocale”. Il Consorzio Calcistico Madonita, dopo aver dato mandato ai direttori Vincenzo Mazzola e La Rocca Nino per la selezione dei giovani, comunicherà, a breve, il nome del tecnico che siederà alla guida della squadra.

Altre notizie su madoniepress

Autorizzazione del Tribunale di Termini Imerese N. 239/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana

Condirettore Responsabile Michele Ferraro

redazione@madoniepress.it