Indagati due bagnini per omicidio: non sarebbero intervenuti in tempo

Redazione

Cronaca - Campofelice di Roccella

Indagati due bagnini per omicidio: non sarebbero intervenuti in tempo
I legali dei due indagati sostengono che l’uomo in seguito al malore sarebbe scomparso sott’acqua e annegato in pochissimo tempo

Indagati due bagnini per omicidio: non sarebbero intervenuti in tempo

11 Luglio 2019 - 12:11

Due bagnini sono stati iscritti nel registro degli indagati dopo scomparsa in mare di un turista norvegese nel mare di Campofelice di Roccella. L’uomo morì annegato il primo luglio. Per i titolari dell’inchiesta si tratta di un atto dovuto per procedere all’autopsia sul corpo del 74enne scandinavo. Secondo quanto ricostruito dalla Procura di Termini Imerese, i due bagnini avrebbero ritardato le procedure di salvataggio e sono indagati adesso per omicidio colposo.

Il turista norvegese  – scrive il Giornale di Sicilia – era ospite all’interno di un noto hotel di Campofelice di Roccella. Stava nuotando in mare quando è stato colto da un malore. Secondo le testimonianze raccolte dai carabinieri, i due bagnini in quel momento in servizio non avrebbero vigilato a sufficienza e sarebbero intervenuti in ritardo. Gli investigatori stanno analizzando la posizione dei due operatori addetti al salvataggio lungo il litorale di Campofelice. Si tratta di un 20enne e di un ragazzo minorenne.

 

Altre notizie su madoniepress

Autorizzazione del Tribunale di Termini Imerese N. 239/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana

Condirettore Responsabile Michele Ferraro

redazione@madoniepress.it