Ordinanza “anti sporcaccioni”: stop a vetro, lattine, bivacchi e falò in spiaggia

Redazione

Cronaca - Cefalù

Ordinanza “anti sporcaccioni”: stop a vetro, lattine, bivacchi e falò in spiaggia
Già operativo lo stop a bottiglie di vetro, lattine, bivacchi e falò in spiaggia. Così Cefalù difende decoro e ordine pubblico

Ordinanza “anti sporcaccioni”: stop a vetro, lattine, bivacchi e falò in spiaggia

04 Agosto 2019 - 17:20

Nuova ordinanza del sindaco di Cefalù Rosario Lapunzina per tutelare l’incolumità pubblica e il decoro delle strade e della spiaggia di Cefalù. Dallo scorso 2 agosto e fino al 30 settembre, dalle 22 alle 7 di ogni giorno sarà assolutamente vietata la vendita per asporto, sia in forma fissa che ambulante, di bevande alcoliche contenute in contenitori di vetro.

Vietato anche il consumo, in aree pubbliche comprese le spiagge, di bevande contenute in contenitori di vetro, ad eccezione del consumo effettuato all’interno dei locali autorizzati all’esercizio di attività di somministrazione.

L’ordinanza sindacale contiene anche il divieto di detenere bottiglie di vetro in aree pubbliche, comprese le spiagge, di accendere fuochi e/o campeggiare sulla spiaggia. Di bivaccare in spiaggia o in aree pubbliche. Inoltre nei giorni 4, 5, 6, 14,15 agosto, i divieti sopra esposti sono anticipati di 1 ora, con inizio già dalle ore 21.

La violazione dell’ordinanza comporta l’applicazione di un sanzione amministrativa pecuniaria che va da 25 fino a 500 euro.

Altre notizie su madoniepress

Autorizzazione del Tribunale di Termini Imerese N. 239/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana

Condirettore Responsabile Michele Ferraro

redazione@madoniepress.it