Stile riconoscibile, contemporaneo e solido: pieno di consensi per YpsiGrock

Marianna Lo Pizzo

Cronaca - Castelbuono

Stile riconoscibile, contemporaneo e solido: pieno di consensi per YpsiGrock
Uno spettacolo continuo, un appuntamento che si conferma tra i più apprezzati al mondo

Stile riconoscibile, contemporaneo e solido: pieno di consensi per YpsiGrock

12 Agosto 2019 - 13:17

Si conclude la 23esima edizione dell’YpsiGrock a Castelbuono. Uno spettacolo continuo, un appuntamento che si conferma tra i più apprezzati al mondo. Stile riconoscibile, contemporaneo e solido, quello dell’Ypsigrock è un lavoro iniziato davvero in un’altra epoca che ha saputo mantenere fede alla sua anima ispiratrice.

I boschi e l’entroterra siciliano, con le montagne a farla da padrone com’è giusto che sia, a protezione di un palcoscenico che accoglie ospiti internazionali e giovani da tutto il mondo. Entrato nell’Olimpo dei festival musicali, Ypsigrock, osannato dalle più prestigiose testate internazionali, è proprio l’esempio concreto che le Madonie sono il territorio in cui ostinazione, creatività e seduzione della storia si incontrano per creare progetti potenti e identitari. E di questa identità i giovani sono la chiave.

Le mani verso il cielo come in qualsiasi altra dimensione musicale, ma con un castello a fortezza di una potenza nascosta svelata e sostenuta. In attesa già del prossimo anno, con l’auspicio che questa dimensione, possa essere un giorno ispiratrice per prossime destinazioni ed estensioni per gli altri paesi dell’entroterra siciliano. Così vicini, così lontani. Intanto si attende già la prossima edizione. Vecchie e sicure glorie e nuove rivelazioni sul palco tra il caldo e l’ebbrezza. Fradici di gioia.

Altre notizie su madoniepress

Autorizzazione del Tribunale di Termini Imerese N. 239/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana

Condirettore Responsabile Michele Ferraro

redazione@madoniepress.it