Un termitano vince l’International Bartender di Confcommercio

Redazione

Cronaca - Lavoro

Un termitano vince l’International Bartender di Confcommercio
La gara che ha chiuso il secondo corso di “International Bartender”, realizzato da Confcommercio Palermo

Un termitano vince l’International Bartender di Confcommercio

21 Settembre 2019 - 15:44

Emanuele Settembre è il vincitore della “cocktail competition”, la gara che ha chiuso il secondo corso di “International Bartender”, realizzato da Confcommercio Palermo, a Termini Imerese, con Fipe Palermo e HospItalian di Gaspare Di Carlo ed Alessandro Geraci “Eccellenze made in Sicily”.

Termitano, 19 anni, Emanuele insegue il suo sogno: “Mi piacerebbe intraprendere la carriera di barman, non sarebbe solo un lavoro ma la realizzazione di un sogno”. Al secondo posto si è classificato Salvatore Vallelunga, studente universitario di 19 anni, di Trabia. Terzo classificato Rosario Vulcano, 16enne di Termini Imerese con la passione dell’arte e della cucina.

Il presidente della Fipe Confcommercio Palermo, Antonio Cottone, ha sottolineato con soddisfazione che “i risultati ottenuti con questi corsi ci dicono chiaramente che la strada intrapresa è quella giusta e va percorsa anche in futuro. Le richieste di partecipazione sono tantissime e sono molto buone anche le percentuali di immissione nel mondo del lavoro in un settore sempre in grande espansione. Il corso viene svolto con professionalità, approfondendo – con un approccio internazionale – le conoscenze di un cocktail perfetto attraverso l’utilizzo di corrette tecniche e metodologie”.

Settimana intensa per i corsisti, impegnati “full time” tra le sedi di Confcommercio Palermo e l’ufficio territoriale di Termini Imerese in un corso di oltre 50 ore che Confcommercio Palermo, Fipe ed Hospitalian di Gaspare Di Carlo e Alessandro Geraci hanno realizzato con l’obiettivo di aumentare l’offerta formativa e facilitare l’accesso alle opportunità di lavoro o l’apertura di nuove imprese. Lezioni teoriche e pratiche per sfruttare al meglio i prodotti, riconoscere distillati e liquori, imparare e conoscere il dna dei cocktails, l’adattabilità dei prodotti e le dosi di miscelazione, tecniche pratiche di lavoro e nozioni di interazione con il cliente anche in lingua inglese. Ampio spazio è stato dedicato alle esercitazioni pratiche con particolare attenzione alla creazione di guarnizioni ed ingredienti originali al passo con i tempi.

La giuria che ha decretato i vincitori era composta da: Grazia Mantia, dirigente del centro per l’impiego di Termini Imerese; Elisa Stivala, customer care per la Ice Cube; Maria Grazia D’Agostino, giornalista e docente; Lorenzo Di Cesare, referente provinciale di Confcommercio Palermo; Gaetano Alioto, imprenditore nel settore della ristorazione e della grande distribuzione; Giuseppe D’Alessandro, imprenditore nel settore della ristorazione; Salvatore Scaccia, reporter di TeleTerminiWeb.

Nella foto da sinistra: il docente Alessandro Geraci di HospIltalian; il secondo classificato Salvatore Vallelunga; Paola Crimi, responsabile dell’ufficio territoriale di Confcommercio Palermo a Termini Imerese, il vincitore Emanuele Settembre, il terzo classificato Rosario Vulcano, il docente Gaspare Di Carlo di HospItalian

Altre notizie su madoniepress

Autorizzazione del Tribunale di Termini Imerese N. 239/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana

Condirettore Responsabile Michele Ferraro

redazione@madoniepress.it