Finisce 0-0 il primo storico derby delle petralie in prima categoria

Redazione

Sport - Prima Categoria B

Finisce 0-0 il primo storico derby delle petralie in prima categoria
Pareggio a reti bianche fra Città di Petralia Sottana e Città di Patralia Soprana nella gara valida per la seconda giornata di campionato

Finisce 0-0 il primo storico derby delle petralie in prima categoria

06 Ottobre 2019 - 20:17

Città di Petralia Sottana – Città di Petralia Soprana 0-0

Città di Petralia Sottana: Puglisi, Zafonte (34’ st Farinella), Gnoffo, Minneci (14’ st Di Venuta), Touray, Brucato, Orlando, Konate (24’ st Raimondo), Profita (8’ st Dino), Li Sacchi, Seminara. All.: Scavuzzo

Città di Petralia Soprana: Matarazzo, Di Nolfo, Sayu, Lo Bianco (41’ st Sarjo), Li Puma, Ferrara, Minteh (3’ st Lo Mauro), Storiale, Gulino (24’ st Vazzano), Lo Cicero (35’ st Macaluso), Di Nuovo. All.: Mocciaro

Arbitro: Guddo di Palermo

Finisce a reti bianche il primo storico derby delle petralie in prima categorie. Le due squadre si erano lasciate ad aprile dello scorso anno con lo spareggio play off che aveva consegnato il salto di categoria ai ragazzi allenati dal confermato Pietro Mocciaro mentre i giallorossi di Gabriele Scavuzzo, anche lui confermato per questa stagione, hanno chiesto ed ottenuto un meritato ripescaggio. Così Città di Petralia Sottana e Città di Petralia Soprana alla seconda giornata di campionato hanno dato vita ad un derby che per la prima volta si è giocato in prima categoria.

Partita non bellissima con spunti a singhiozzo da entrambe le parti. Meglio il Sottana nel primo tempo mentre il Soprana si rende più pericoloso nella ripresa. Moduli speculari scelti dai due tecnici gangitani che adottano il 4-3-3 con Di Nuovo, Gulino e Lo Cicero che compongono la terna d’attacco del Petralia Soprana mentre il reparto avanzato del Sottana è composto da Profita, Li Sacchi e Orlando.

E’ proprio Michele Orlando al 4’ del primo tempo ad avere la prima occasione della gara tirando in porta di prima intenzione una palla deviata in angolo da Matarazzo. Al 19′ ancora il Sottana con Li Sacchi che buona posizione tira debolmente consentendo una facile parata a Matarazzo. Al 24′ primo tentativo del Soprana con Di Nuovo che raccoglie la respinta di Zafonte e spara un gran tiro sul quale Puglisi si mostra all’altezza della situazione.
Al 31′ gli ospiti reclamano per un rigore per fallo in area di Li Sacchi su Lo Cicero, a noi il dubbio rimane, all’arbitro no che ammonisce il 10 ospite per simulazione.

All’inizio del secondo tempo Profita da posizione defilata può mettere in mezzo dove ci sono due compagni in ottima posizione ma decide di tentare un improbabile che finisce alle stelle. Poco dopo esce facendo spazio a Dino. Al 12′ ancora il Sottana in avanti con Zafonte che piazza un bellissimo cross nell’area piccola ma Li Sacchi non riesce ad inquadrare la porta. L’ultimo guizzo del Sottana arriva al 22’ancora grazie ad un bel cross di Zafonte ma Matarazzo respinge anticipando di un soffio Michele Orlando.

Allo scoccare della mezz’ora occasionissima per il Soprana con Di Nuovo che spara un gran destro, la palla deviata da Puglisi sbatte sulla traversa ed esce. Dopo la mezz’ora classica girandola di sostituzioni mentre la partita si gioca per di più nella metà campo dei padroni di casa, che soffrono di più la fase finale della partita. Al 40′ l’ultima vera occasione del match è per il Soprana con Lo Bianco che si fa ipnotizzare da Puglisi tirando troppo piano da ottima posizione.

Altre notizie su madoniepress

Autorizzazione del Tribunale di Termini Imerese N. 239/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana

Condirettore Responsabile Michele Ferraro

redazione@madoniepress.it