In autostrada con 100 chili di sigarette di contrabbando sul furgone: arrestato

Redazione

Cronaca - Buonfornello

In autostrada con 100 chili di sigarette di contrabbando sul furgone: arrestato
A finire in manette un 51enne pregiudicato di Porto Empedocle

In autostrada con 100 chili di sigarette di contrabbando sul furgone: arrestato

09 Ottobre 2019 - 14:48

É stato sorpreso in autostrada con un carico di sigarette di contrabbando. A procedere all’arresto di P.C., 51enne pregiudicato di Porto Empedocle ed al sequestro del carico, gli agenti della sottosezione polizia stradale di Buonfornello nell’ambito delle attività di controllo e vigilanza lungo le arterie autostradali della provincia.

In tale contesto l’attenzione dei poliziotti, dispiegati lungo l’asse Autostradale della A19, è stata catturata dalla presenza di un autocarro che procedeva con l’assetto posteriore particolarmente ribassato, evidentemente a causa del pesante carico che trasportava al suo interno. Ad insospettire ulteriormente gli agenti l’atteggiamento inspiegabilmente nervoso del conducente già nelle fasi della sua identificazione. Approfondendo i controlli sul mezzo gli agenti hanno così rinvenuto al suo interno numerose scatole contenenti un totale di circa 500 stecche di sigarette prive dei prescritti sigilli del Monopolio di Stato, e pertanto illegali, per un peso complessivo di circa 100 chili.

Il carico di “bionde” è stato posto sotto sequestro e il proprietario del mezzo arrestato per il reato di contrabbando di tabacchi lavorati esteri e sanzionato inoltre, perché si era messo alla guida del mezzo senza essere in possesso della patente di guida, precedentemente ritirata perché scaduta di validità.

Altre notizie su madoniepress

Autorizzazione del Tribunale di Termini Imerese N. 239/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana

Condirettore Responsabile Michele Ferraro

redazione@madoniepress.it