Collegamenti con le isole minori, in arrivo la tratta “Cefalù-Eolie”

Redazione

Cronaca - Arriva il traghetto

Collegamenti con le isole minori, in arrivo la tratta “Cefalù-Eolie”
Il governo Musumeci ha presentato la bozza del piano dal valore di oltre 300 milioni di euro

Collegamenti con le isole minori, in arrivo la tratta “Cefalù-Eolie”

14 Febbraio 2020 - 12:13

L’assessore regionale ai Trasporti Marco Falcone ha confermato lo stanziamento di 300 milioni da destinare alle compagnie di navigazione che si occuperanno dei collegamenti marittimi tra la Sicilia e le isole minori. “Entro aprile –  ha annunciato l’assessore – verrà pubblicato il nuovo bando quinquennale. Il governo Musumeci ha presentato a tutti gli attori interessati la bozza del piano dal valore di oltre 300 milioni di euro che si articolerà su 23 linee fra i principali porti di Sicilia e le isole minori. Il numero di miglia nautiche annualmente percorse supererà il milione e 400 mila, grazie a un investimento regionale di oltre 60 milioni per anno. Tra le novità anche una nuova linea, la Cefalù-Eolie”.

Annunciata anche un’altra novità: la bidirezionalità dei servizi, il che significa che alla stessa ora, nella stessa tratta, partiranno due corse: quella di andata e quella di ritorno. “Un cambio epocale” lo hanno definito gli esperti della TBridge (Marco Foti, Francesco Misso, Simonetta Migliaccio) che hanno redatto il piano per la Regione. “I servizi marittimi – hanno aggiunto – saranno costanti tutto l’anno e si punterà ad un soddisfacimento totale dell’utenza, integrando le corse regionali con quelle statali”.

Nella bozza presentata dalla Regione c’è anche l’estensione della stagione estiva, che non terminerà più a metà settembre ma il 15 ottobre. Tema caldo, come riportato da www.palermotoday.it resta quello del naviglio: la flotta di navi che fa la spola tra la Sicilia e le isole minori ha un’età che supera i 40 anni. E, come sottolineato durante l’incontro di oggi, da alcuni sindaci “fino a quando non ci saranno nuovi traghetti continueremo a piangere e arrabbiarci”. I tempi sono lunghi: passeranno infatti almeno tre anni prima che arrivino le navi pagate dalla Regione con 130 milioni intercettati al ministero dei Trasporti.

 

Altre notizie su madoniepress

Autorizzazione del Tribunale di Termini Imerese N. 239/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana

Condirettore Responsabile Michele Ferraro

redazione@madoniepress.it