In giro senza giustificato motivo, denunce a Castelbuono, Trabia e Gangi

Redazione

Cronaca - Emergenza Coronavirus

In giro senza giustificato motivo, denunce a Castelbuono, Trabia e Gangi
Record a Castelbuono dove sono state denunciate 46 persone

In giro senza giustificato motivo, denunce a Castelbuono, Trabia e Gangi

28 Marzo 2020 - 18:23

Sono ben 46 le persone denunciate solo a Castelbuono dalla locale stazione dei Carabinieri per non aver osservato le disposizioni del governo sulla quarantena imposta a l’intera cittadinanza italiana per contrastare l’epidemia da Coronavirus Covid-19. Un vero e proprio record che, in rapporto alla popolazione, assegna alla cittadina madonita il non invidiabile titolo di comunità più “indisciplinata” di fronte all’emergenza. Di certo poco disciplinati anche gli 11 giovani, dai 20 ai 30 anni, sorpresi a Trabia dalla Polizia municipale e dai Carabinieri in una abitazione privata di campagna, dove avevano organizzato una grigliata.

Solo 3 invece le persone denunciate a Gangi per essere usciti da casa senza un giustificato motivo. Per i trasgressori possono arrivare conseguenze non da poco, specie in virtù dell’ultimo Decreto delpreidente del consiglio dei ministri emesso in materia, quello del 25 marzo scorso che inasprisce le pene per quanti non rispettanola quarantena. Sono infatti previste pene pecuniarie che vanno da 400 euro fino a 3mila euro. Pene ancora più severe che i trasgressori  “beccati” a bordo di un veicolo.

Altre notizie su madoniepress

Autorizzazione del Tribunale di Termini Imerese N. 239/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana

Condirettore Responsabile Michele Ferraro

redazione@madoniepress.it