BORRELLI: “TUTTI A CASA FINO A META’ MAGGIO”

Michele Ferraro

Cronaca - Coronavirus

BORRELLI: “TUTTI A CASA FINO A META’ MAGGIO”
Non solo pasqua e pasquetta ma anche l'1 maggio lo trascorreremo a casa. Borrelli: "Occorrono comportamenti rigorosissimi"

BORRELLI: “TUTTI A CASA FINO A META’ MAGGIO”

03 Aprile 2020 - 11:11

Non solo Pasqua e pasquetta, ma anche l’1 maggio lo passeremo chiusi in casa. A confermarlo senza tanti giri di parole è stato questa mattina il capo della protezione civile Angelo Borrelli nel corso di una intervista radiofonica la programma ‘Radio Anch’io’ su Rai Radio 1 . Alla domanda “dovremo rimanere a casa anche per la festa del lavoro dell’1 maggio” il capo della protezione civile ha risposto “si!”.

Borrelli ha ribadito la necessità di avere “comportamenti rigorosissimi”. Il coronavirus, ha aggiunto, “cambierà il nostro approccio ai contatti umani e interpersonali, dovremo mantenere le distanze” per diverso tempo. “Dobbiamo andare avanti con il massimo rigore” ha ribadito il capo della Protezione Civile a ‘Circo Massimo’ su Radio Capital rispondendo a chi gli chiedeva quando fosse possibile una ripartenza. “Dobbiamo usare misure forti e precauzionali” ha aggiunto, anche perché non è esclusa la possibilità che vi possa essere un ritorno del virus, come dimostrano le nuove misure in Cina. La cosiddetta “fase 2” di convivenza con il coronavirus potrebbe iniziare a metà maggio ha concluso Borrelli – anche se al momento non c’è alcuna certezza”

Altre notizie su madoniepress

Autorizzazione del Tribunale di Termini Imerese N. 239/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana

Condirettore Responsabile Michele Ferraro

redazione@madoniepress.it