Dal palazzo comunale al Duomo, le bellezze artistiche nella “Notte dei tesori”

Redazione

Eventi - Termini Imerese

Dal palazzo comunale al Duomo, le bellezze artistiche nella “Notte dei tesori”
L'appuntamento notturno con le bellezze della cittadina è fissato per sabato 8 agosto a partire dalle ore 20,30 sino alla mezzanotte

Dal palazzo comunale al Duomo, le bellezze artistiche nella “Notte dei tesori”

29 Luglio 2020 - 09:18

Al via la IV edizione della notte dei tesori di Termini Imerese. L’appuntamento notturno con le bellezze della cittadina è fissato per sabato 8 agosto a partire dalle ore 20,30 sino alla mezzanotte. La Pro Loco di Termini Imerese in collaborazione con l’Archeoclub d’Italia Himera, la Società del Carnovale, l’Associazione Protezione Civile “Gli Angeli”, associazione Madonna delle Grazie e Maestri Infioratori di Termini Imerese e “Nch’io Pittio”, anche quest’anno hanno voluto rinnovare uno dei percorsi più affascinanti della città Metropolitana di Palermo.

Un evento in cui la cultura si fonderà con l’obiettivo di valorizzare e far  conoscere i “tesori culturali” di una cittadina che, nonostante i mille problemi socio economici, non intende arrendersi al declino. A tal proposito, è stato creato un itinerario culturale che permetterà ai partecipanti alla “Notte dei Tesori” di conoscere e visitare le diverse bellezze del territorio distribuite lungo un percorso prestabilito. I punti culturali previsti saranno una decina e in ognuno di essi, grazie alla partecipazione delle associazioni, saranno presenti dei volontari che accompagneranno i partecipanti nella scoperta di alcune bellezze termitane raccontandone la storia.

“Termini Imerese è una città che merita di essere vissuta, ma soprattutto scoperta. Vogliamo trasformare questo evento in una tradizione senza eguali che ridia vigore alle nostre ricchezze – afferma Dario Turturici, presidente della Pro Loco – Il nostro impegno e l’amore per la città non verrà mai meno. Ringrazio tutti coloro che si sono impegnati in prima persona alla messa in opera di questa edizione travagliata a partire da Roberta Ferrara, segretaria della Pro Loco, Rosa Lo Bianco, presidente dell’Archeoclub d’Italia Himera, Salvatore Chierchiaro dei Maestri infioratori e di tutti i soggetti che appartengono alle varie realtà associative termitane che si stanno spendendo per la riuscita di questo fantastico evento”.

“È fondamentale per l’Archeoclub Himera promuovere la politica della valorizzazione del patrimonio culturale locale in maniera condivisa e partecipata”, dice Rosa Lo Bianco, Presidente dell’associazione Archeoclub d’Italia Himera con sede a Termini Imerese. Per partecipare all’evento, è consigliata la prenotazione attraverso i seguenti numeri whatsapp 348 1926613, 347 0796736.

Altre notizie su madoniepress

Autorizzazione del Tribunale di Termini Imerese N. 239/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana

Condirettore Responsabile Michele Ferraro

redazione@madoniepress.it